Fondotinta: 10 fluidi da indossare 

La classica base con cui uniformare il viso tutti i giorni e per tutto il giorno: scopri le novità

di Alessandra Montelli

Non esiste il  fondotinta "buono" in assoluto, valido per tutte. Ma ogni donna ha il suo fondotinta che diventa un compagno indispensabile di tutti i giorni.

Gli psicologi assicurano che basta coprire il viso con un velo di fondotinta per iniziare la giornata con spirito diverso. Sì, perché ci si vede immediatamente più belle: le piccole discromie sono attenuate, quel colorito spento è scomparso, quella stanchezza perenne viene cancellata. Sono le promesse classiche del fondotinta, alle quali oggi si aggiungono altre: si adattano alla carnagione del viso, controllano la produzione di sebo, liftano la pelle e la proteggono da sole e inquinamento urbano.

Perché scegliere un fondotinta fluido

Perché è probabilmente il prodotto più versatile da applicare: con le dita, con la spugnetta o con il pennello, dipende dalla manualità di ognuna, ma anche dal tempo a disposizione. In tutti i modi assicura un bel risultato che di solito è modulabile in termini di coprenza.

Se con le dita l'effetto è più leggero, con i pennelli si può lavorare fino a coprire integralmente le imperfezioni. Basta usare un pennello a lingua di gatto con setole sintetiche piuttosto compatte. Se si preferisce un effetto più trasparente, invece, il pennello giusto è quello "doppio" con fibre per metà nera e per metà bianche, disposte in modo più largo: raccoglie meno prodotto e lo distribuisce sul viso in modo più dispersivo.

Come si sceglie il fondotinta fluido

In base al tipo di pelle, ma anche alle esigenze di copertura e ai gusti individuali. Se la tua pelle è mista o tende a lucidarsi, opta sempre per formule oil free, che opacizzino l'incarnato, tenendo sotto controllo l'eccesso di oleosità. Se invece la tua pelle è secca, scegli formule idratanti: eviteranno di screpolarsi a metà giornata o di procurarti quel fastidioso effetto di pelle che tira.

Novità

In fatto di prodotti, le novità sono tante e vanno nella direzione della perfezione senza effetto maschera.

Per prima cosa, i nuovi fondotinta correggono "già da soli" le piccole imperfezioni, limitando così l'uso del correttore. Sono inoltre dei diffusori di luce che rendono il viso più luminoso, contrastando il colorito opaco, tipico di chi vive in città.

Alcuni fondotinta hanno dei pigmenti così intelligenti che si adattano alla carnagione, scongiurando quegli effetti artificiosi di una volta.

Insomma, una serie di caratteristiche che bastano per fare del fondotinta il proprio alleato di bellezza!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/trucco/fondotinta-fluido-novita$$$Fondotinta: 10 fluidi da indossare
Mi Piace
Tweet