Gloss: scegli il tuo!

Credits: Getty/Tips/Corbis
1 15

E chi se lo dimentica! Il primo trucco permesso dalla mamma, il lucidalabbra: un velo prima di uscire e la speranza che “lui” lo consumasse di baci. Un evergreen, se ancora oggi le labbra delle ragazzine e delle loro madri sorridono sbrilluccicando con malizia. Eppure il lipgloss ha un lungo passato dietro le spalle. Ideato dal geniale Max Factor, nel 1932, servì inizialmente a rendere tumide di desiderio le bocche delle prime attrici, castigate dal cinema in bianco e nero. Da allora ha continuato a essere amatissimo dalle donne, come conferma un makeup artist di oggi, Max The Joker. «Il motivo è semplice: il gloss è un prodotto dal costo accessibile e che dona davvero a tutte le labbra. Unica
eccezione: una bocca non più freschissima, dove si rischia che il prodotto s’incanali nei piccoli segni di disidratazione, o rughe, che incorniciano la bocca.

/5

È il trucco preferito dalle donne: si applica senza bisogno dello specchio, fa splendere il sorriso e mette di buon umore. Un solo difetto: azzeccare quello giusto non è facile. Ma per trovare il lucidalabbra perfetto c’è la nostra mini-guida

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te