Primer: il segreto di una base perfetta 

Il prodotto che regala un incarnato da star, rispondendo a tutte le esigenze di pelle e colorito

di Alessandra Montelli

Prima del fondotinta, dopo la crema idratante: è il primer! Complemento ideale per una base perfetta del trucco, assicura lunga durata a fondotinta, blush e ciprie.

La base trucco per eccellenza

Anche la pelle più bella a volte necessita di qualche aiuto in più per avere una base perfetta, su cui realizzare un trucco da copertina.

Immagina però di essere stanca, pallida, con il volto tirato o con i pori dilatati e la pelle arrossata: il fondotinta da solo non basta a mascherare tutto ciò. Ecco che il primer interviene in pronto soccorso! Proprio per "potenziare" la funzione coprente del fondotinta. E per evitare che questo, col passare delle ore, si alteri.

Hai mai notato che a metà giornata il fondotinta cambia colore? Ciò accade a causa dell'ossidazione dei suoi pigmenti a contatto con la luce e il sebo (è una prerogativa delle pelli a tendenza grassa). Oppure, se la pelle è secca, il fondotinta può screpolarsi. Il primer lavora perché tutto ciò non accada.

Come si sceglie

In base al tipo di pelle e al problema da combattere. Oggi esistono primer per tutte le esigenze: minimizzatori dei pori dilatati, idratanti per le pelli aride, leviganti ad effetto filler per le pelli segnate da rughe e linee di espressione, illuminanti per le carnagioni spente, ad effetto glow per contrastare la stanchezza e così via.

I primer più specifici contengono dei pigmenti per correggere le discromie della pelle, grazie a effetti ottici. È il caso per esempio delle basi verdi, ideali per contrastare i rossori; lilla o lavanda per camuffare le carnagioni che tendono al giallo; pesca per attenuare macchie e discromie.

Come si applica

Si applica prima del fondotinta e dopo la crema idratante. Con movimenti lievi e veloci. Si lascia asciugare per 1 minuto esatto, e poi si procede all'operazione make up vera e propria. È sbagliato usare solo il primer, al posto cioè della crema idratante, perché non è un prodotto sostitutivo in senso stretto! Di sicuro, alcuni primer assicurano una migliore idratazione, arricchendo il trattamento abituale da giorno.

Incarnato sublimato

Fino a qualche anno fa i primer erano riservati alle occasioni speciali. Oggi, i prodotti di nuova generazione sono talmente leggeri e confortevoli da poter essere usati i giorni. Si pensi soprattutto ai primer specifici che controllano l'oleosità o minimizzano i pori dilatati, o a quelli che idratano e proteggono dal sole.

L'unica remora dall'uso quotidiano potrebbe essere riservata ai primer siliconici che liftano all'istante. Non fanno male alla pelle, però non sono da intendersi come "crema curative" al pari degli antirughe! Questi primer leviganti diventano un complemento "lussuoso" per beauty addicted, che regala un effetto make up da star. Utilizzare il primer quando serve, inoltre, ne arricchisce la magia di un prodotto di grande soin.

L'idea in più

Se il primer contiene filtri solari contro i raggi UVA diventa una base indispensabile contro il photoaging.

Per scegliere il tuo primer, guarda la gallery in alto!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/trucco/primer-base-trucco$$$Primer: il segreto di una base perfetta
Mi Piace
Tweet