Anno nuovo, beauty case nuovo!  

Cosa tenere e cosa buttare. Come organizzare il proprio beauty case per risparmiare tempo e denaro

 - 07 Gennaio 2012
Credits: 

Mondadori Press

 

Gennaio è il momento ideale per fare un check del tuo beauty case: l'estate è ancora lontana, e quindi non sai ancora cosa acquistare, ma magari conservi ancora qualche prodotto della stagione passata; l'inverno è già inoltrato e quindi hai già tutto ciò che ti serve, ma magari occorre organizzazione. Punto per punto, ecco cosa buttare e cosa tenere del tuo beauty, passando per ciò che puoi riciclare.

- Pennelli: lavali con acqua tiepida e un po' di shampoo neutro oppure con l'apposito detergente. Una volta asciutti, butta senza pietà i pennelli troppo vecchi che, applicazione dopo applicazione, si sono consumati un po' troppo, perdendo così la loro capacità di stendere in maniera uniforme le polveri. Tale discorso si applica anche agli applicatori in spugna.

- Ciprie o terre compatte: se le confezioni sono più vuote che piene, sbriciola gli ultimi rimasugli di prodotto, per 'trasformarli' in granelli di polvere che porrai negli appositi contenitori da viaggio in cui mettere piccole quantità di creme o altri prodotti cosmetici. In questo modo: 1) recupererai la terra compatta che, quando sta per finire, è difficile da prelevare 2) otterrai un nuovo prodotto in polvere 3) riutilizzerai la confezione come specchio da borsetta.

- Ombretti che hanno più di 5 anni: cestina senza pietà. Ormai hanno abbondantemente superato la data di scadenza, rischiano di essere irritanti, non tengono e...magari sono passati anche di moda.

- Fondotinta: se aprendo il flacone, ti accorgi che il prodotto ha cambiato odore oppure la sua composizione si è separata in parti oleose e liquide, è il caso di acquistare un nuovo prodotto.

- Mascara: se è secco e non hai la possibilità di acquistarne uno nuovo, allungalo con un po' di latte. Non usare mai il solvente per smalto o l'alcol: rischieresti di farti male agli occhi. Ricorda però che questo stratagemma ha breve scadenza...proprio come il latte. Dopo 4-5 gg dovrai acquistarne uno nuovo.

- Smalti: se sono troppo densi diluiscili con l'alcol denaturato (quello rosso). Mai con il solvente per unghie: immediatamente il tuo smalto sarà fluido e diluito, dopo poco diventerà colloso e si depigmenterà...pronto da essere buttato.

- Matite: tempera tutte le matite in tuo possesso. Butta quelle più corte della lunghezza di un mignolo.
- Creme: riponi in un armadio fresco e asciutto le creme dalla texture leggera, che riutilizzerai non appena le temperature torneranno a salire. Adesso, con il freddo intenso, è il momento di usare creme dalla consistenza ricca e cremosa.

- Gloss: sono i prodotti di make up più 'pericolosi' se non riutilizzati per molto tempo. Applicati sopra il rossetto, fuori casa, in situazioni 'scomode e impreviste', rischiano di accumulare diversi germi e batteri. Cestina senza pietà i gloss che non usi più da mesi: è difficile che ti tornerà in mente di ri-usarli. I trucchi sono come i vestiti: se abbandonati per anni nell'armadio, è difficile che ci ricordiamo di loro per indossarli abitualmente.Altra cosa è il riciclo di un vecchio cosmetico, come i fondi dei rossetti che stanno per finire.

- Rossetti: recupera i fondi mescolandoli in un contenitore apposito per cosmetico. Otterrai un colore unico e meraviglioso, oltre che un gran risparmio. Scopri come riciclare il rossetto.

- Pulisci regolarmente le confezioni dei tuoi trucchi. Passa un batuffolo di cotone imbevuto di alcol sul lato esterno di astucci e specchietti: eliminireai tracce di make up, untuosità, accumuli di polvere. Passa un dischetto di cotone, questa volta asciutto, all'interno delle confezioni. Il risultato sarà non solo quello di ordinare il tuo beauty, ma anche quello di abbassare di molto il rischio di infezioni e irritazioni.

- Organizza il tuo angolo trucco: dividi i trucchi in base alla categoria di appartenenza. Esempio: bicchieri separati per matite e pennelli; contenitori per categoria di prodotto (es. solo labbra - solo viso - solo occhi). E' una questione di gusto, ma ricorda che i contenitori trasparenti aiutano ad orientarsi meglio nella valanga di prodotti beauty. Con questo stratagemma ti sarà più facile truccarti in poco tempo e soprattutto ricordarti che cos'hai nel beauty case, se fai parte delle acquirenti compulsive che dimenticano i prodotti negli astucci...

- Campioncini: hai mai pensato di dividerli? In un piccolo contenitore (cestino o bustina per alimenti trasparente) metti quelli per il viso, e via via adotta lo stesso stratagemma per il corpo, contorno occhi, capelli ecc. Se consideri che il contenuto medio di un campioncino è di 4 ml, in breve tempo è come se ottenessi una confezione intera di crema.

Cestina, in generale, tutto ciò che ti sa di vecchio, stantio, e di cui ti sei disinnamorata, anche se - ammettiamo - è difficile disinnamorarsi dei trucchi!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/trucco/rinnova-beauty-case$$$Anno nuovo, beauty case nuovo!
Mi Piace
Tweet