I 10 errori che fai (quasi sempre) quando ti metti lo smalto

Credits: Shutterstock
/5

Gli occhi saranno anche lo specchio dell’anima, ma le mani sono di certo il nostro biglietto da visita: ecco perché avere una manicure impeccabile è il primo passo per avere successo nella vita. Attenzione quindi a non commettere questi sbagli 

Mettere lo smalto da sole non è sempre così facile: devi ricordarti mille regole e avere soprattutto una mano molto ferma se non vuoi commettere errori nella stesura.

Ma non tutte le donne sono così fortunate. In primis dovresti sapere se appartieni alla categoria di donne che eliminano le cuticole o a quelle che 'le cuticole vanno solo spinte con qualche goccia di olio specifico'. E poi: ti ricordi di limare l'unghia sempre nel verso giusto? Guai ad agitare lo smalto prima di usarlo: va solo sciolto facendo roteare la boccetta nel palmo della mano (le donne orientali ne sanno una più del diavolo!).

Insomma, fare la manicure a casa è comodo perché si risparmia tempo e denaro, cosa che non guasta. Ma per sfoggiare una manicure impeccabile occorre anche uno smalto steso a regola d’arte. Tuttavia non è detto che, nonostante la massima attenzione, il risultato sia quello desiderato. Colpa naturalmente di una serie di piccolissimi errori che potrebbero rovinare un lavoro preciso. Ecco, quindi, quelli da evitare.

  • Credits: Shutterstock
    1

    Strofinare il dischetto di cotone sull’unghia

    Devi solo appoggiare il dischetto di cotone sull’unghia, pressare delicatamente per qualche secondo e trascinare poi verso l’esterno. Se rimane qualche traccia di smalto rimuovila sempre dall’interno verso l’esterno per non stressare troppo l’unghia.

  • Credits: Shutterstock
    2

    Mettere lo smalto dopo olio o crema

    È normale voler completare la manicure dopo ammollo, scrub, rimozione delle cuticole e trattamenti, ma attenzione: sulle unghie non deve esserci traccia di prodotti, altrimenti lo smalto non fa presa.

  • Credits: Shutterstock
    3

    Evitare la base per fare prima

    Intanto un buon primer prolunga la durata dello smalto, e poi protegge l’unghia e ne rende la superficie liscia e levigata così lo smalto risulta più omogeneo e si stende meglio.

  • Credits: Shutterstock
    4 Fare strati troppo spessi

    La regola base è quella di fare uno strato in più ma stendere sempre layer molto sottili. Uno strato troppo spesso infatti rende l'unghia poco omogenea (oltre a impiegare molto più tempo ad asciugare). 

  • Credits: Shutterstock
    5 Una sola pennellata

    Anche se alcuni smalti hanno in dotazione un pennello abbastanza largo da consentirci di coprire l’intera unghia con una sola pennellata, in realtà per stendere lo smalto in modo omogeneo occorrono più passate sottili. 

  • Credits: Shutterstock
    6 Avvicinarsi a fonti di calore

    Mettersi a cucinare o anche solamente concedersi una doccia calda subito dopo la stesura dello smalto può avere un effetto completamente devastante sulla nostra manicure: calore e vapore sono nemici della manicure appena fatta. Vietato anche tentare di asciugare lo smalto più velocemente con il phon (è concessa l'aria fredda da lontano se proprio sei di fretta).

  • Credits: Shutterstock
    7 Fare la manicure prima di andare a letto

    Se non volete l'effetto lenzuola o coperte in 3D sulle mani, anche questo è un errore madornale in cui tutte noi siamo incappate almeno una volta nella vita. Prima di infilarti sotto il piumone assicurati che sia passato abbastanza tempo. 

  • Credits: Shutterstock
    8 Pulire le sbavature nel giro cuticole con il cotton-fioc

    Il cotton fioc non è preciso perché ha una punta molto spessa: rischi di rovinare immediatamente la manicure. Meglio utilizzare un pennellino (come quello dell’eyeliner ad esempio) imbevuto di un solvente senza acetone.

  • Credits: Shutterstock
    9 Non mettere il top coat

    Non fare l'errore di tralasciare questa importantissima fase finale della manicure solo per accelerare i tempi: ci sono top coat in gel di alta qualità capaci di prolungare notevolmente la durata dello smalto. E poi il finish è estremamente lucido ed elegante. 

  • Credits: Shutterstock
    10

    Una sola passata di top coat 

    Il segreto per far durare lo smalto più a lungo? Applica nuovamente il top coat a metà settimana sigillando accuratamente i bordi esterni delle unghie, e cioè dove lo smalto si rovina prima.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te