Unghie gel

Credits: Shutterstock
/5

Gel french, decorazioni, stickers e anche fai da te: la manicure gel spopola sempre più e si arricchisce di nuovi strumenti e realizzazioni artistiche sempre più originali

Il gel per unghie ha rivoluzionato la manicure rendendola impeccabile e duratura.  

Tolta l'ora abbondante passata dall'estetista per la prima applicazione, non dovrai mettere-togliere e far asciugare lo smalto ogni 3 giorni.

Non solo: potrai scegliere un colore passe-partout, come le unghie gel rosse per essere sempre in ordine in ogni occasione, o varianti più originali e sbarazzine, fino a vere e proprie decorazioni che faranno diventare le tue unghie vere e proprie opere d'arte.

 

Unghie gel colorate

 

Il bello della ricostruzione con il gel è che si può scegliere tra un'infinita varietà di colori, essendo praticamente certe che questi non sbiadiranno né si rovineranno col passare dei giorni.

Vuoi sapere quali sono le tonalità che andranno di moda per questa stagione? Il nude sarà sempre protagonista in punta di dita. Il rosa ballerina sarà il perfetto passe-partout da sfruttare con qualsiasi outfit e make up, accompagnato da nocciola o fango.

Immancabili anche le tonalità pastello, che con la loro delicatezza rispecchiano in pieno il mood primaverile, mentre verso l'estate vedremo arrivare tonalità via via più accese dal lilla, al verde, dall'azzurro e al fucsia.

Alla ribalta anche il bianco gesso e lattiginoso, così come le sempre amate colorazioni dark come grigio, blu lapislazzulo e nero ultra chic.

Rosso ciliegia, giallo, arancione e fucsia spopoleranno invece sulle spiagge, per risaltare l'abbronzatura.

 

Unghie gel french

 

Se i colori troppo accesi o scuri ti stancano e se hai un look casual e vuoi qualcosa di più naturale opta per la versione gel french ispirata alla nota tecnica della french manicure, che consiste nel lasciare l’unghia del suo colore naturale, evidenziando semplicemente la lunetta con un bianco gesso e poi coprendo il tutto con uno smalto dai riflessi bianco latte o rosa tenue.

Nelle unghie realizzate con il gel la naturalezza e la brillantezza di una french manicure vengono esaltate ancora di più, se si aggiungono delle decorazioni, come quella con applicazioni di strass, quella con una sola unghia decorata e il resto in sottotono, o quella con l’aggiunta di glitter ed effetti realizzati con il pennello.

 

Unghie gel decorazioni

 

Di decorazioni per unghie ce ne sono davvero molte e capaci di accontentare tutti i gusti e le preferenze.

Un’idea molto carina, soprattutto in vista della bella stagione alle porte, è per esempio quella delle nuvolette bianche su un fondo azzurro, o il decoro coccinella, da realizzare con dei semplici puntini neri su una base rossa.

Da provare è anche l’effetto marmo, che si realizza stendendo una base spessa di smalto colorato. Poi, senza aspettare che asciughi, con un dotter vengono fatti tre piccoli puntini di colore in modo orizzontale. Infine con un piccolo ago si passa sul puntino in modo verticale, portando il colore di contrasto dalla base alla punta.

Per un decoro elegante potete sempre ricorrere agli stickers già pronti, capaci di ricreare anche l'effetto macramé. Se invece volete stupire potete sfoggiare l'effetto stampa di giornale. Dopo aver messo lo smalto sull’unghia e fatto asciugare, si prende un pezzo di giornale imbevuto nell’alcol e si appoggia premendo, una volta rimosso sull’unghia rimarrà impressa la stampa.

 

Unghie gel: ricostruzione

 

La ricostruzione unghie gel può essere divisa in due diverse tipologie di trattamento sull’unghia che comunque mantengono la stessa tipologia di lavorazione e applicazione.

L’unica differenza tra la ricostruzione vera e propria e l’applicazione del gel sta nel fatto che nel primo caso, prima dell’applicazione del gel – che funge anche da costruttore e da collante tra l’unghia naturale e quella finta – si deve applicare l’allungamento dell’unghia, che può essere una cartina, utilizzata soprattutto per ricostruire alcuni angoli rotti, oppure una tip, sorta di protesi in plastica.

Invece, la semplice applicazione del gel è una tecnica decisamente più veloce in cui l’estetista si limita alla sola applicazione di più strati di gel per rendere l’unghia resistente e forte.

 

Unghie gel a mandorla

 

Un altro trend in fatto di unghie, che ben si sposa con la ricostruzione gel, è quello delle unghie a mandorla che stanno bene a chi le ha (o le fa) lunghe. Si chiamano così perché sono stondate in punta, esattamente come la forma di una mandorla.

Per fare questa forma la limatura risulta piuttosto semplice: basta cominciare lavorando i due lati esterni muovendosi verso il centro in modo da formare una punta arrotondata.

Le tonalità più adatte a questo nail look sono quelle nude, sui toni del beige, del tortora e del rosa, meglio se estremamente glossati. Questo perché i colori più accesi tendono ad accorciare l’unghia o a farla apparire tozza.

 

Unghie gel fai da te

 

Ad oggi in commercio si possono trovare diversi kit per la manicure gel semipermanente che comprendono la lampada LED, uno smalto base e un top coat sigillante, uno o più smalti colorati e anche qualche accessorio per la manicure preliminare, come buffer, olio e bastoncino per cuticole.

Prima di procedere, l’unghia deve essere sottoposta ad un’accurata preparazione che prevede la levigatura della superficie e la rimozione delle cuticole.

Dopo aver polimerizzato (ossia lasciato in posa sotto la lampada in dotazione per circa 120 secondi) il gel base, va applicato il gel modellante, che è quello che dà struttura alle unghie gel ed è più difficile da applicare. Con questo gel bisogna creare al centro dell’unghia una bombatura, per renderle resistenti ad urti e traumi.

Fatta la bombatura, bisogna nuovamente polimerizzare per 120 secondi. A questo punto si può, se si vuole, procedere con la nail art, altrimenti basterà applicare direttamente il gel sigillante e polimerizzare per completare la manicure gel.

 

Unghie gel costo

 

Nei centri estetici la ricostruzione gel ha un costo che parte indicativamente dai 40 euro.

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te