Gel unghie: tutto quello che c'è da sapere 

Allunga, modella, irrobustisce l'unghia, in una parola: la ricostruisce! Il gel si sceglie infatti non solo per motivi estetici...

di Alessandra Montelli

Si ricorre alla ricostruzione in gel non solo per motivi estetici, ma anche per riparare o allungare unghie danneggiate o “mangiucchiate” da chi soffre di onicofagia.
Grazie al gel le unghie risultano più belle, e vengono riparate e allungate. Diventano così più dure e resistenti e quindi più difficili da “mangiare”. Può essere quindi un carino stratagemma per perdere l'abitudine.

La ricostruzione in gel è una tecnica che non prevede l'applicazione di un'unghia finta, ma viene effettuata direttamente sull'unghia naturale.

Essa consiste nell'applicazione di un gel che polimerizza, asciugandosi e indurendosi, sotto lampade a raggi UV.

Spesso si utilizzano dei supporti per ricostruire, definire la forma e la lunghezza desiderata per l'unghia, alcuni dei quali sono rimossi dopo la polimerizzazione.

Il problema della ricostruzione non è tanto l'applicazione, quanto la rimozione, ma se ci si affida a mani esperte non si corre pericolo di ritrovarsi con unghie danneggiate.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/unghie/gel-unghie$$$Gel unghie: tutto quello che c'è da sapere
Mi Piace
Tweet