Smalto e dintorni: le regole della perfetta manicure 

Alcuni 'accessori' non possono mancare nel tuo kit per la perfetta manicure: dalla base al top coat fino all'olio per le cuticole, scopri i must have per unghie incantevoli.

di Alessia Sironi
Credits: 

Instagram

 

Intorno allo smalto ruota un mondo affascinante fatto di cosmetici che assicurano unghie perfettamente disegnate, mani morbide e delicate e una rifinitura impeccabile dello smalto stesso. 'Accessori' (anche se è riduttivo chiamarli così) che ne esaltano il colore, ne prolungano la durata, ne fissano l'applicazione rendendo la tua manicure non solo un eccezionale biglietto da visita, ma un vero e proprio gioiello da mostrare con orgoglio.

Ma quali sono gli imperdibili 'complementi' cui il tuo smalto non può fare senza e che non possono mancare nel tuo kit per la perfetta manicure?

Base d'asta
Oltre a una vernice brillante e duratura (e già si tratta di un'impresa per nulla così semplice!), per preparare l'opera d'arte, esattamente come ogni quadro che si rispetti, occorre partire dalla base, una tela immacolata e limpida che deve però anche essere in questo caso idratata, nutrita e rinforzata. In inverno, a causa di freddo e vento (ma anche nella stagione più calda per il sole e gli sbalzi di temperatura) le tue unghie tendono a disidratarsi costantemente: gli agenti atmosferici comportano una dispersione dell'acqua contenuta naturalmente nelle unghie. Pensa che quando sono al top della forma e della loro robustezza, le tue unghie contengono il 18% di umidità! Ecco perché devono essere coccolate.

Unghie uniformi
La prima regola di una buona manicure è quella di livellare l'unghia: dopo aver limato e scelto la forma più adatta alle tue mani, puoi passare un primer che ha il compito di insinuarsi nelle striature, nascondere le irregolarità della superficie dell'unghia e renderla uniforme e satinata. L'effetto finale è un'unghia levigata e dai contorni precisi.

Il giallo non è fashion
Stop alle unghie gialle derivanti da fumo, uso di smalti con pigmenti scuri, faccende domestiche con prodotti tossici e nocivi oppure al naturale ingiallimento delle unghie stesse. In circolazione sono arrivati gli 'sbiancanti' che grazie ad un effetto ottico, neutralizza istantaneamente il colore giallo dell'unghia e ne corregge visivamente le discromie (i più performanti contengono anche vitamina E in grado di svolgere una preziosa azione anti-ossidante).

Agenti rinforzanti
E ora arriviamo alla base che ha la doppia funzione di lucidare e rinforzare le unghie: risolve quindi in un solo gesto il problema di unghie che si rompono facilmente e si spezzano, di unghie molli che si sfaldano senza vanificare ogni tentativo di mostrare smalti brillanti e seducenti. Ti basta passare sulle unghie un gel rinforzante a base di calcio a giorni alterni e in sole due settimane, le tue unghie risulteranno più resistenti.

La penna per le cuticole
Un cult irrinunciabile nel kit della manicure perfetta è la penna con olio nutriente per cuticole (magari puoi sceglierla con tappo gommato spingicuticole): si tratta di un cosmetico ideale per prendersi quotidianamente cura delle tue mani perché lo puoi usare in qualsiasi momento della giornata, nelle pause caffè, mentre sei al telefono, tra una commissione e l'altra, quando sei in macchina ferma in coda... pratico da portare in borsetta, giorno dopo giorno, spinge le cuticole indietro, evitando progressivamente la formazione di antiestetiche pellicine. E il risultato? È un'unghia dal contorno ben definito, pronta per essere laccata. Oppure sfoggiata al naturale.

Il top coat non può mancare
E ora un ultimo consiglio, anche se ormai dovrebbe essere una regola: scegli un top coat che asciuga lo smalto in tempi record, impedisce la penetrazione di impurità e salvaguarda la tua vernice da untuosità e macchie. È indispensabile per fissare il colore e mantenerlo il più a lungo possibile!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/unghie/intorno-allo-smalto$$$Smalto e dintorni: le regole della perfetta manicure
Mi Piace
Tweet