Kit smalto semipermanente fai da te

  • 1 8
    Credits: Youtube

    Il segreto di mani perfette e di uno smalto che non perde lucentezza e brillantezza e non si sbecca per settimane c'è. Si tratta della formula semipermanente. Tranquilla nulla di complicato che tu non riesca a fare anche comodamente a casa tua. Certo, se non lo hai mai fatto, il nostro consiglio è quello di affidarti alle mani esperte di una nail artist. Ma ti suggeriamo anche di carpire i suoi trucchi così da poterlo ripetere a tua volta, magari 'regalando' sedute di manicure gratis alle tue amiche.

    In molti fanno confusione tra il gel e il semipermanente e occorre quindi fare prima il punto: entrambi i kit per la ricostruzione unghie comprendono un fornetto (la lampada Uv) per polimerizzare e fissare lo smalto, bastoncini e lime così come basi, toap coat e buffer. Ma se lo smalto semipermanente è solo una copertura estetica che non garantisce resistenza all'unghia, la ricostruzione con il gel fornisce la possibilità di allungamenti, grazie alla maggiore durezza del prodotto e alle 'tips'. Inoltre la rimozione del gel è decisamente più aggressiva sull'unghia che resta indebolita, mentre quella dello smalto semipermanente è veloce e facile.

    Appurato ciò, concentriamoci sulle moltissime possibilità degli smalti semipermanenti.

  • 2 8
    Credits: Youtube

    Per preparare le mani allo smalto sempermanente la prima cosa da fare è quella di eliminare dall'unghia qualsiasi residuo di smalto con un solvente non aggressivo e poi limarla leggermente, in modo da poter poi successivamente passare il primo strato di gel trasparente.

    Innanzitutto occorre prendere un bastoncino e spingere le cuticole verso il basso, poi si deve opacizzare l'unghia perché solo così si aprono le squame che permettono una migliore aderenza della base. L'unghia, dopo questa operazione, deve apparire di colore bianco in ogni suo punto.

    Dopo ogni strato di smalto (prima la base, poi una o due passate di colore e infine il trattamento lucidante del top coat) occorre asciugare il tutto inserendo le mani sotto i raggi della lampada Uv in grado di polimerizzare, e cioè fissare, lo smalto. Bastano pochi secondi, solitamente 120 per ogni strato, ma è bene informarsi, perché questo tempo può variare a seconda della texture dello smalto (alcuni necessitano di soli 60 secondi altri addirittura 180).

  • 3 8
    Credits: Youtube

    Dopo tre settimane circa dalla stesura dello smalto e a seconda della ricrescita dell'unghia, è necessario rimuovere il semipermanente. Non è possibile comportarsi come con il gel e fare un ritocco (refill) tra il gel e l'unghia al naturale. Ma la bellezza dello smalto semipermanente non solo la sua facilissima applicazione ma soprattutto la velocità con cui si rimuove: l'eliminazione non richiede di nessun tipo limatura (che a lungo andare stressa l'unghia), basta soltanto immergere le unghie per 5/7 minuti in un solvente specifico, che si chiama remover e che lo scioglie completamente.

    Ora non vi resta che continuare a sfogliare la gallery per scoprire i brand più innovativi in fatto di 'semipermanente' e scegliere quello che preferite.

  • 4 8

    Lo smalto semipermanente CND Shellac è perfetto per una manicure (e pedicure, perché no) impeccabile con una gamma infinita di nuance che si applicano a tempi di record e garantiscono un risultato effetto gel lucido e brillante per 20 giorni.

  • 5 8

    Estrosa Smalto Gel è un semipermanente regala alle unghie un effettolaccato lucido e luminoso; inoltre la sua texture e morbida e facile da stendere ma allo stesso tempo garantisce compattezza e resistenza così da durare fino a tre settimane.

  • 6 8

    La gamma GelColor by OPI richiama le tonalità più amate del brand ma le fa durare ben tre settimane: puoi scegliere una manicure in salone oppure a casa tua, veloce con soli 120 secondi di fissaggio sotto alla lampada UV e una rimozione semplicissima.

  • 7 8

    Smart Gels di Orly è perfetto se vuoi provare il semipermanente a casa tua con un risultato (quasi) professionale e la durata garantita di tre settimane senza il problema degli angoli sbeccati o del colore che sbiadisce dopo i lavori domestici.

  • 8 8

    La linea The Gel Nail Polish di Essence è composta da nuance neutre e classiche come i sabbia e il rosso ma anche trendy e spiritose, oltre alla classica base e al top coat che garantisce un effetto laccato ultra lucido per tre settimane.

/5

Questa è la soluzione a una manicure che resti intatta fino a 20 giorni. Il segreto? È l’utilizzo delle lampade UV che sigilla lo smalto rendendolo forte e lucido. E le nuove formule rispettano la struttura dell’unghia

Lo smalto semipermanente è diventato ormai una soluzione necessaria se vuoi che la tua manicure duri fino a tre settimane (salvo qualche piccolo ritocco).

Il segreto sta tutto nell'utilizzo delle 'famose' - nel senso che ormai se ne parla da moltissimo tempo ma non tutti sanno di cosa si tratta esattamente - lampade UV che non fanno altro che polimerizzare, ovvero sigillare, lo smalto garantendo non solo un effetto laccato lucido, ma anche una consistenza più solida.

Non solo: le nuove formule rispettano l’unghia e possono essere rimosse con facilità.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te