Le nail art più belle a tema gatto

  • 1 23
    Credits: Instagram

    La novità introdotta dal web 2.0 riguarda un desiderio inconscio di far stare bene anche gli altri: «se io condivido con gli amici le immagini dei gatti, che mi mettono di buonumore, desidero influenzare positivamente anche il loro stato d'animo» - dice lo psicologo tedesco, Frank Schwab, docente di psicologia dei media all'università di Würzburg, che nel 2014 ha studiato il successo planetario della condivisione gattara.

    Ecco perché desideriamo farvi star bene, invitandovi a sfogliare le nail art più belle a tema gatto. In effetti, se per molte, la manicure è un momento di relax, non poteva mancare il desiderio di ricreare il simpatico micio sulle unghie.

  • 2 23
    Credits: Instagram

    Pusheen è ormai conosciuto come il simpatico e paffuto gatto grigio di Facebook, sotto forma di adesivo animato che si invia tramite la chat del più popolare social network.

    Nasce all'incirca nel 2008 dalla penna dei fumettisti irlandesi Clare Belton e Andrew Duff come personaggio di una serie a fumetti su internet. Il suo nome deriva dalla parola irlandese "puisin" ("kitten", gattino in inglese), che è stato dato al gatto, dopo essere stato adottato. Pare che una delle autrici si sia ispirata al suo gattone d'infanzia...

  • 3 23
    Credits: Instagram

    Un'altra nail art dedicata a Pusheen nella versione che lo ritrae in cui mangia.

  • 4 23
    Credits: Instagram

    Ecco spuntare Simon's Cat in tutta la sua irriverenza. E lo vediamo disegnato sulle unghie nelle macchiette che lo hanno reso famoso, compresa quella in cui, affamato, reclama la pappa.

    La paternità di questo gatto in bianco e nero appartiene a Simon Tofield, un animatore britannico che, ispirandosi al suo gatto, dal 2008 ha ideato vari episodi di vita domestica insieme all'amico a quattro zampe.
    Il successo del cartone animato consiste nella capacità dell'autore di rappresentare il carattere tipico del gatto, un po' egoista e menefreghista: in ogni puntata Simon's Cat escogita infatti un modo per farsi dare da mangiare dal suo padrone. Non per questo, il gatto risulta meno simpatico e divertente, anzi!

  • 5 23
    Credits: Instagram

    Grumpy Cat è una gatta realmente vivente in carne, ops, peli e ossa in America, nota per la sua espressione perennemente imbronciata.

    Secondo la sua padrona, Tabatha Bundensen, la sua faccia brontolona ha un motivo ben preciso, individuato nel nanismo felino (una rara patologia) e nella malocclusione dentale di cui è affetta la gatta. In pratica, la sua boccuccia non si chiude bene a causa dei denti non perfettamente allineati. Del resto il disturbo è ben evidente, ed è proprio ciò che ha reso Grumpy famosa in tutto il mondo.

    È bastata una foto della simpatica siamese (in realtà un mix di razze), postata dal fratello della sua padrona su un sito americano a renderla un fenomeno di eccezionale viralità. Era il settembre 2012.

  • 6 23
    Credits: Instagram

    Mistero graffiante per questa elegante nail art che ritrae il muso di un gatto.

  • 7 23
    Credits: Instagram

    Non manca la tenerissima Hello Kitty che, malgrado la proliferazione di altri teneri e simpatici mici, dal 1974 non smette di appassionare bambine e donne di tutte le età.

  • 8 23
    Credits: Instagram

    Il gatto sul tetto che scotta... che eleganza questo micio che si staglia sul cielo stellato!

  • 9 23
    Credits: Instagram

    Dolcissimi e teneri questi gattini, come i confetti e i bon bon a cui sono accostati.

  • 10 23
    Credits: Instagram

    "Oh, oh, mi è semblato di vedele un gatto", sembra dire Titti in questa nail art ispirata al celebre cartone animato della Warner Bros. Forse non tutti sanno che il nome Silvestro deriva da silvestris, il nome scientifico del gatto selvatico bianco e nero.

  • 11 23
    Credits: Instagram

    Ecco Stregatto, il burlone gatto di Alice nel paese delle meraviglie, sbucare sornione dalle mani in questa divertente nail art. Rigorosamente a strisce viola e fucsia fosforescente e con il sorriso sarcastico a 85 denti, proprio come nel cartone di Walt Disney.

  • 12 23
    Credits: Instagram

    È il gatto stilizzato che sembra muoversi con eleganza sulle dita in punta di zampa.

  • 13 23
    Credits: Insragram

    La dolcissima gattina bianca degli Aristogatti occhieggia maliziosa da questa nail art un po' zuccherina. I toni sono tenui e delicati, proprio come lei, la figlia della Duchessa del celebre film animato di Walt Disney.

  • 14 23
    Credits: Instagram

    Il gatto bengalese è quella bellissima razza nata dall'incrocio tra un gatto domestico e un gatto leopardo. Ciò ha dato origine ad un manto leopardato particolarmente...felino! Proprio come la nail art a lui dedicata.

  • 15 23
    Credits: Instagram

    Ecco nuovamente il simpatico gattone di Facebook a conquistare le appassionate di nail art con le icone rese celebri in tutte le sue divertenti gag e meme sul web.

  • 16 23
    Credits: instagram

    Impronte di zampe e gatto tontolone per questa buffa nail art

  • 17 23
    Credits: Instagram

    C'è il gatto grigio, quello pezzato, il tricolore e ovviamente il tigrato in questa tenera manicure felina.

  • 18 23
    Credits: Instagram

    "Sono un bravo gatto di compagnia" - sembra dire questo furbo micio bianco su sfondo rosso.

  • 19 23
    Credits: Instagram

    O bianco o nero, scegli tu!

  • 20 23
    Credits: Instagram

    Il tema gatto compare come icona stilizzata per vivacizzare una classica french manicure.

  • 21 23
    Credits: Instagram

    Nero, rosso e silvestro...praticamente i colori dei gatti più simpatici che fanno subito simpatia.

  • 22 23
    Credits: Instagram

    Un vero e proprio gattile questa nail art!

  • 23 23
    Credits: Instagram

    Quegli occhi sgranati sullo sfondo giallo sembrano proprio voler comunicare la curiosità che caratterizza i gatti.

/5

C'è Pusheen, il gattone di Facebook, Simon's Cat, l'eroe dell'animatore Simon Tofield, Grumpy Cat, il siamese imbronciato, Hello Kitty, ma anche i gatti di Walt Disney e altri mici più comuni. Sfoglia la gallery ad alto tasso di tenerezza

Sono loro le star del web, gatti e gattini immortalati in tutte le posizioni. Fotografati, filmati, disegnati, "selfizzati", purché siano condivisi sulle numerose pagine social a tema gatto.

Sull'ossessione virale del gatto c'è tutta una letteratura psicologica che conferma ciò che si sa da sempre, cioè il potere ansiolitico del micio.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te