Unghie più lunghe? Prova con questi rimedi naturali 

Dimentica unghie che non crescono e si spezzano: oltre a renderle più forti, questi trucchi ne velocizzeranno i tempi di crescita

di Alessandra Montelli
Credits: 

Shutterstock

 

Lavori domestici, onicofagia (l'abitudine di mangiarsi le unghie) e carenze nutrizionali possono rallentare la crescita delle unghie. Nei casi più comuni, non superano la falange e si arrestano inesorabilmente, come se non avessero la "materia" per allungarsi. In realtà, il processo è proprio questo, le unghie che non crescono sono prive delle sostanze fondamentali da cui sono costituite in natura, cioè: vitamine, sali minerali e proteine, in particolare, nell'ordine: la vitamina D, il calcio e la cheratina.

Persino l'incostanza nelle cure beauty può far crescere le unghie con lentezza: a volte basta massaggiare tutte le sera le dita con una buona crema mani nutriente per vedere miglioramenti; oppure applicare uno smalto indurente dalle proprietà rafforzanti.

E se crema mani e smalto indurente non dovessero essere sufficienti?

Le alternative naturali

Il re dei rimedi naturali per far crescere le unghie è niente di meno che l'aglio! Purtroppo bisogna convere con il suo odore per ottenere risultati, dato che è particolarmente efficace se lo si strofina fresco sulle unghie. La ricetta proviene dalla tradizione popolare, ma ha una chiaro resoconto scientifico: l'aglio contiene l'acido fitinico, una sostanza che si trasforma in Vitamina B7, la cui principale funzione è proprio quella di far crescere gli annessi cutanei, come appunto unghie e capelli.

Come si usa l'aglio

Strofinandolo sulle unghie, come già citato, oppure tritato in un impacco a base di limone: immergere le dita per 4-5 minute e massaggiare le unghie con i residui del composto, senza asciugare. Come sempre in fatto di beauty, la costanza quotidiana premia.

Olio e limone

L'impacco a base di olio e limone è rinforzante anche se contribuisce a velocizzare la crescita delle unghie. Il limone esercita una leggera azione esfoliante sulla matrice dell'unghia, che praticamente si traduce in naturale lucidità, una delle caratteristiche di mani belle e curate. L'olio invece nutre e migliora il trofismo cutaneo, grazie alla presenza di Vitamina E. Anche in questo caso il suggerimento è di essere costanti e di massaggiare le dita senza sciacquarle. A meno che non si abbia un'unghia particolarmente grassa, il composto a base di olio e limone viene assorbito in meno di 5 minuti!

Il ruolo dell'alimentazione

Si tratta di un'indicazione generale, ma il consumo di proteine migliora visibilmente la salute delle unghie, aumentandone quindi la velocità di crescita (oltre che la forza). Il motivo? Le proteine costituiscono i "mattoni" con cui sono realizzate le unghie. Se sei vegetariana o preferisci non consumare la carne, l'alternativa è non farsi mai mancare le uova. Ne bastano 2-3 a settimana. Le uova sono particolarmente "pro-crescita-unghie" perché sono particolarmente ricche tra l'altro di Vitamina D, la cui carenza provoca fragilità della matrice ungueale, e di biotina, l'altro nome con cui indicare la vitamina B7 e la proteina cistina, che cementa appunto le unghie.

L'idea in più

Se ai rimedi naturali si affiancano soluzioni cosmetiche specifiche per rafforzare la struttura delle unghie, i risultati sono ancora più duraturi e soddisfacenti. Basta individuare la cura adatta per ogni problema di unghie.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/unghie/rimedi-naturali-per-far-crescere-unghie$$$Unghie più lunghe? Prova con questi rimedi naturali
Mi Piace
Tweet