Unghie decorate: tante idee creative 

La manicure con decorazioni piace sempre di più. Ma da cosa nasce questa passione?

di Alessandra Montelli

"Non appena ci si taglia le unghie si scopre di averne bisogno", dice l'umorista statunitense Arthur Bloch nei suoi scritti sulla celebre legge di Murphy. A quanto pare è proprio così, vista la "necessità" per le nail artist di tutto il mondo di avere unghie (lunghe e meno lunghe) da decorare. Unghie che non vengono mai tagliate, semmai limate, accorciate o arrotondate, l'essenziale che assumano bene il loro nuovo ruolo: quello di essere una tela su cui dipingere.

Ecco fiorire quindi decori astratti o che rappresentano immagini di vita concreta (fiori, fiocchetti, gioielli, animaletti, personaggi dei fumetti ecc.) senza conoscere limiti di fantasia. Oggi la nail art dilaga al punto da da essere considerata un vero e proprio fenomeno di costume: le unghie non sono più "solo" il proprio bigliettino da visita, ma sono un mezzo per esprimere se stesse attraverso creazioni artistiche. C'è chi di fronte a unghie decorate arriccia il naso e chi ne resta affascinato: di sicuro la reazione non è indifferente, perché le decorazioni non smettono di incuriosire se non altro per la bravura e maestria che occorre per specializzarsi nel disegno su spazi così piccoli!

E se nel mondo reale nascono veri e propri corsi di specializzazione per nail addicted, nel mondo virtuale si instaura una gara a chi mostra le unghie più belle, secondo quei meccanismi virali e misteriosi che solo i social sanno interpretare. Ogni giorno nascono nuovi trend a cui ispirarsi e si affacciano idee che sovvertono le tendenze in voga. Quello della nail art, infatti, è un filone che segue una storia tutta sua, spesso avulsa dalle mode dei trucchi.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/unghie/unghie-decorate$$$Unghie decorate: tante idee creative
Mi Piace
Tweet