Una cascata di colori per la waterfall manicure 

Realizzarla è semplice: basta tracciare delle linee di colore a contrasto o in armonia con la base dello smalto. E l'effetto cascata è fatto

Una nail art semplice da realizzare anche per le meno esperte, perché prevede poca manualità. Le unghie vengono infatti decorate con linee più o meno dritte piuttosto che con disegni arzigogolati. Persino la quantità di smalti necessari per la waterfall manicure è "limitata": si parte, infatti, da un minimo di 3. Essenziale è la base colore che deve essere preferibilmente chiara, per permettere di tracciare linee di colori a contrasto.

Come si fa?
Dipingi le unghie con uno smalto chiaro (va benissimo anche uno bianco); aspetta che si asciughi completamente e poi, servendoti di un pennello da manicure con la punta sottile e piatta, disegna delle linee di altri colori. Affinché si si simuli l'effetto cascata di colori è bene usare nuance differenti, a contrasto tra loro oppure in degradé. Due i tipi principali di realizzare la waterfall manicure: in verticale, si parte cioè dalla base dell'unghia per dirigersi verso la punta; e in orizzontale, con linee cioè perpendicolari alla punta dell'unghia. Quest'ultima è meno diffusa, ma non meno divertente.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/unghie/waterfall-manicure$$$Una cascata di colori per la waterfall manicure
Mi Piace
Tweet