Un beauty-case ad alta quota

Credits: Corbis
1 5

Pochi giorni e poi inizierà la tanto attesa stagione sciistica e sono sicura che molte di voi hanno già pianificato le vacanze natalizie in montagna. Per non parlare delle settimane bianche che ci aspettano tra dicembre e febbraio.

Ma non occorre per forza cimentarsi con lunghe giornate sulle piste zigzagando qua e là con sci e snowbord ai piedi tra fuoripista e “after sky” per dover preparare un beauty-case adatto a temperature vicine allo 0.

Sì, perché la pelle, soprattutto quella più delicata del viso, proprio perché più esposta, esige trattamenti specifici. Anche in città, non solo ad alta quota...

/5

Pochi giorni e prenderà il via la stagione sciistica e forse avete già pianificato le vacanze natalizie. Occhio però, perché il viso, col freddo, ha bisogno di cure e trattamenti specifici. Parola d'ordine: nutrimento

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te