Capelli folti 

Davvero belli? Sono quelli che si sentono come una massa quando ci passi le dita. Se li vuoi così, c'è una novità che arriva da Shanghai

di Maddalena Fossati  - 15 Settembre 2005

A consigliare la nuova tecnica per avere capelli folti è Yi Chang, hairstylist orientale che, nel suo famoso salone, accoglie clienti da tutto il mondo. «Si tratta del lava-massaggio cinese, ideale per rinforzare i capelli fragili, che si spezzano e cadono» spiega Yi Chang. La differenza con un normale lavaggio è che il parrucchiere lo esegue mentre sei seduta con la testa dritta (non reclinata sul lavatoio) e i capelli asciutti.

Prima mescola in una specie di innaffiatoio con un lungo beccuccio una noce di detergente e un bicchiere d'acqua, poi lo versa poco a poco mentre massaggia la testa e il collo. Prova anche tu. Inizia a versare lo shampoo e a massaggiare dal centro del capo, scendendo verso la nuca e dietro le orecchie. Premi con i polpastrelli, poi ripeti il percorso tamburellando con le dita. L'importante è non grattare la cute, ma muovere le dita con delicatezza. Quando la testa è ricoperta di schiuma, lascia agire il cosmetico e massaggia il collo con una mano per lato, dalla nuca verso le spalle. Premi e tira la pelle per cinque volte poi, con gli indici, schiaccia la base della nuca e conta fino a dieci. Quindi, elimina lo shampoo. «Il massaggio aiuta a rivitalizzare la circolazione e a nutrire le radici dei capelli» conclude Yi Chang. «Dopo una decina di lavo-massaggi i capelli sono più forti e resistenti».

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/viso-e-corpo/capelli-folti$$$Capelli folti
Mi Piace
Tweet