Le 10 più affascinanti donne del capricorno

  • 1 10
    Credits: Getty Images

    Paz Vega, 2 Gennaio 1976, Siviglia (Spagna)

    Ha infuocato le notti di milioni di uomini grazie a quel corpo mozzafiato e al suo sguardo da cerbiatta. Figlia di un matador, la diva abbandona l'ambizione di divenire una nuotatrice dopo aver assistito, all'età di quindici anni, ad una prima teatrale ed esordisce sul palcoscenico ancora giovanissima ne "La casa de Bernarda Alba", un'opera di Federico García Lorca. Studia recitazione e fa la barista in attesa della grande occasione di sfondare nel mondo del cinema. E il successo arriva nel 2001, sotto le succinte vesti di una donna in crisi in cerca della propria identità, nel conturbante Lucía y el sexo di Julio Medem, un controverso personaggio che la consacra come una delle icone sexy del terzo millennio e le frutta molteplici premi.

  • 2 10
    Credits: Getty Images

    Anna Safroncik, 4 Gennaio 1981, Kiev (Ucraina)

    Figlia di Eugenio Safroncik, tenore, e di sua moglie Leila, ballerina classica, l'attrice debutta sul palcoscenico a soli quattro anni, nella rappresentazione dell'opera "Fiaba dello Zar Saltan" del drammaturgo russo Aleksandr Sergeevic Puskin.
    Nasce a Kiev ma si naturalizza nel nostro paese dove si trasferisce all'età di tredici anni, a seguito della sorellina Vittoria e della madre che decide di aprire una scuola di danza nella città di Arezzo. Durante l'adolescenza, Anna si fa notare comparendo sulle pagine dei fotoromanzi rosa e partecipando ad alcuni concorsi di moda. Nel 1998 viene investita della fascia di "Miss Toscana" entrando di diritto nella fase finale del concorso di "Miss Italia" dove si aggiudica l'ottava posizione. Da lì la svolta anche nella carriera di attrice.

  • 3 10
    Credits: Getty Images

    Vanessa Paradis, 22 Dicembre 1972, Saint-Maur-des-Fossés (Francia)

    Vanessa è cresciuta a Villiers-sur-Marne con lo zio attore respirando il profumo del palcoscenico in una casa frequentata da artisti e musicisti. Fin da piccola, sogna di diventare Marilyn Monroe e comincia a prendere lezioni di danza e pianoforte. A nove anni, l'enfant prodige debutta nello show "L'École des fans" e incide il primo singolo "La Magie des surprises-parties". Appena quindicenne, intona uno sdolcinato motivetto che fa "Joe le taxi" che seduce tutti. A 17 anni vince il César per la migliore promessa femminile, nonché il Premio Romy Schneider fino a che, nel 1998  incontra a Parigi il divo hollywoodiano Johnny Depp: è amore a prima vista e da 14 anni di unione nascono Lily-Rose Melody e Jack John Christopher Depp.

  • 4 10
    Credits: Getty Images

    Micaela Ramazzotti, 17 Gennaio 1979, Roma

    Moglie e musa di Paolo Virzì, per il regista livornese, l'attrice si è cimentata nella centralinista coatta in Tutta la vita davanti, nonché nella svampita mamma-Miss in La prima cosa bella, personaggio ispirato alla madre dell'autore di Ovosodo.
    Micaela Ramazzotti debutta tredicenne, nei veraci photoromance del teen weekly magazine Cioè e da allora una carriera solo in rapida ascesa: nel 1999, esordisce sul grande schermo scoprendo il sesso per La prima volta, poi una particina in La via degli angeli di Pupi Avati e poi arriva Vento di primavera - Innamorarsi a Monopoli, Commedia Sexy ed è persino 'spiata' dall'occhio indiscreto di Max Pezzali nel videoclip 'Il mondo insieme a te'.  

  • 5 10
    Credits: Getty Images

    Diane Keaton (Hall), 5 Gennaio 1946, Los Angeles (California)

    La madre fa la fotografa, il padre è ingegnere e Diane si sente subito attratta dal mondo dello spettacolo e si iscrive ai corsi di recitazione del Santa Ana College. A diciannove anni si trasferisce a New York e inizia a studiare recitazione alla Manhattan's Neighborhood Playhouse School of the Theater ottenendo una parte rimpiazzando una delle protagoniste nella prima rappresentazione teatrale del celebre musical "Hair". Proprio a Broadway nel 1969, tra una lezione di dizione e una prova in palcoscenico, conosce Woody Allen che la vuole al suo fianco nello spettacolo "Provaci ancora Sam". Ma è il 1972 l'anno che la fa entrare definitivamente nell'olimpo del cinema: viene scelta da Francis Ford Coppola per interpretare il ruolo di Kay Adams, la moglie di Michael Corleone, ne Il Padrino, uno dei successi più clamorosi della storia del cinema.

  • 6 10
    Credits: Getty Images

    Amanda Peet, 11 Gennaio 1972, New York City

    Nata e cresciuta a New York è figlia di un avvocato e di un'assistente sociale e comincia a recitare a soli tre anni, quando, durante uno spettacolo teatrale che i suoi erano andati a vedere, lei salta improvvisamente sul palcoscenico e comincia a recitare. Educata in una scuola femminile a Londra, si iscrive alla Friends Seminary High School di New York passando poi alla Columbia University. Da qui iniziano le audizioni e si inizia a vedere il suo talento che sembra essere innato: dopo 4 anni di studi, Amanda comincia a calcare gli spettacoli di Broadway ma è sul grande schermo che si mostra al grande pubblico.  

  • 7 10
    Credits: Getty Images

    Sienna (Rose Diana) Miller, 28 Dicembre 1981, New York City

    Modella e attrice britannica nel 2008, viene nominata ai Bafta come miglior attrice emergente, e si conferma tale dopo aver interpretato il ruolo di Tippi Hedren nel film tv del 2012 The girl - La diva di Hitchcock, che le farà ottenere una candidatura ai Golden Globe come miglior attrice. È anche nota per le sue burrascose storie d'amore prima con Jude Law e poi con Daniel Craig (i due fra l'altro sono migliori amici). Finalmente trova una certa stabilità sentimentale con il collega Tom Sturridge, che la rende madre di Marlowe Ottoline Layng Sturridge nel 2012 e lle regala la felicità.

  • 8 10
    Credits: Getty Images

    Kate Bosworth, 2 Gennaio 1983, Los Angeles (California)

    La bellissima diva hollywoodiana nasconde nel suo sguardo (ha gli occhi di colori differenti: il sinistro blu e il destro marrone) il segreto del suo successo e della sua bellezza. All'età di 6 scopre due amori che porta avanti per tutta la vita, quello per l'equitazione e la passione per la recitazione. Ed è il suo primo film, Blue Crash di John Stockwell, quello in cui interpreta la bella surfista che la fa entrare nel pantheon delle attrici più cult per ogni teenager statunitense.  Kate Bosworth però è lontanissima dal prototipo della ragazza californiana abbronzata e formosa, ma si avvicina di più ad una Grace Kelly deliziosa e irresistibile.

  • 9 10
    Credits: Getty Images

    Zooey Deschanel, 17 Gennaio 1980, Los Angeles (California)

    Attrice, cantautrice, fotomodella e produttrice americana, nonostante sia figlia d'arte ha dovuto fare moltissima gavetta prima di arrivare al successo: dopo aver debuttato nel film del 1999 Mumford, appare nella pellicola semi-autobiografica di Cameron Crowe Quasi famosi. Tante le particine in commedie e drammi: Ragazzi difficili (2001); The Good Girl (2002); Un ragazzo tutto nuovo (2002); Elf - Un elfo di nome Buddy (2003); All the Real Girls (2003); Guida galattica per autostoppisti (2005); Winter Passing (2005); A casa con i suoi (2006); Un ponte per Terabithia (2007) e Yes Man (2008). Ma solo nel 2009 sul piccolo schermo, con il ruolo della strampalata maestra elementare Jessica Day, ottiene plurinominations agli Emmy Awards e ai Golden Globes.

  • 10 10
    Credits: Getty Images

    Yvonne Sciò, 1 Gennaio 1969, Roma

    Strano a pensarlo oggi, ma era Yvonne Sciò agganciata alla cornetta del telefono n un'interminabile conversazione con lo spasimante quando muoveva i primi passi in televisione e al cinema, accanto a stelle della comicità italiana come Renato Pozzetto e Ezio Greggio.
    Comincia a lavorare nel mondo dello spettacolo fin dall'età di 10 anni, quando ancora frequentava una scuola gestita dalle suore, nei pressi della via Cassia a Roma. Intorno alla seconda metà degli Anni Ottanta, si lancia nel mondo della moda, emergendo come fotomodella nel settore intimo. Ma lei vuole solo recitare. Così si trasferisce in Francia e poi in Spagna e infine in America, per perfezionare il suo inglese e per migliorare le sue doti di attrice, aspettando lì la sua grande occasione che arriva con ruoli accanto ai mitici Kevin Kline e Steve Martin ne La pantera rosa.

/5

Tenaci, forti e determinate ma anche perfezioniste e romantiche, ecco chi sono le donne del segno del Capricorno più affascinati di sempre.

Donna capricorno: carattere

La donna del Capricorno non lascia spazio a fronzoli e frivolezze ma va subito al sodo. È una persona tenace e forte e il desiderio di successo, denaro, status, posizione e autorità prevalgono su tutto il resto. Per lei tutto è un obiettivo da raggiungere: determinata come una roccia, riesce sempre con pazienza e dedizione a portare a termine (con successo) ciò che ha iniziato.

Le donne capricorno, come ad esempio la bravissima Diane Keaton, la bella Sienna Miller o la nostra affascinante Micaela Ramazzotti, sono in grado di distogliersi dalle tentazioni di oggi per il premio di domani. Di natura diffidenti si aprono a poche persone e spesso vengono definite fredda, cupe e scostanti proprio per questi loro modi distaccati. In realtà il loro è solo un atteggiamento riservato e quando si concedono lo fanno con grande generosità.

La donna del Capricorno non ama mettersi in in mostra,  non si fa riconoscere nella dolcezza o nella fragilità, ma nella sobrietà e nella riservatezza. La sua preoccupazione principale è la sicurezza. È anche cauta e conservatrice con il denaro. Su di lei si può sempre fare affidamento e le si possono dare compiti di massima responsabilità. Certo, avendo a che fare con lei si avverte sempre la sua rigidità e serietà che mai le consentono di abbassare la guardia nel contatto con gli altri. Ed è difficile che si lasci andare alla gioia di vivere e si abbandoni alle emozioni e ai desideri. Nel lavoro è una perfezionista e deve tenere sotto la sua ferrea organizzazione e controllo tutto quello di cui si occupa perché non ama delegare.

Anche in amore la donna del Capricorno è fredda, riservata e distaccata. La verità è che non si sente molto a suo agio sul terreno dei sentimenti per la sua innata timidezza a e inibizione. Ma in realtà ci tiene molto all'amore. Nel profondo della sua anima è una stravagante romantica. Ha gusti difficili in fatto di uomini ed è molto difficile che abbia un colpo di fulmine perché è realista e con i piedi per terra e sa che è difficile trovare ciò che cerca.

Sfoglia la gallery e scopri 10 bellissime e affascinanti star del segno del capricorno!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te