Chanel N.5: le scene del film, la storia

  • 1 34

    Come in ogni favola che si rispetti, fa sognare a occhi aperti. Così è il nuovo film di Chanel N.5, diretto da Jean-Pierre Jeunet e interpretato da Audrey Tautou, nuova musa della Maison. Una storia di eventi casuali come non ne capitano quasi mai, un sensuale incontro tra un uomo e una donna durante un viaggio notturno in treno, lo sfiorarsi di due destini che s'incontreranno grazie ad un effluvio incomparabile...

  • 2 34

    Come in ogni favola che si rispetti, fa sognare a occhi aperti. Così è il nuovo film di Chanel N.5, diretto da Jean-Pierre Jeunet e interpretato da Audrey Tautou, nuova musa della Maison. Una storia di eventi casuali come non ne capitano quasi mai, un sensuale incontro tra un uomo e una donna durante un viaggio notturno in treno, lo sfiorarsi di due destini che s'incontreranno grazie ad un effluvio incomparabile...

  • 3 34

    Il fantastico mondo che Jean-Pierre Jeunet descrive in questo film evoca l'intramontabile potere di seduzione  di CHANEL N°5.

    Tutto ha inizio su un treno...

  • 4 34

    Tutto ha inizio su un treno...

  • 5 34

    Il viaggio comincia... E così anche l'appassionante avventura...

  • 6 34

    Una giovane donna sogna ad occhi aperti guardando fuori dal finestrino. È cullata dall'ipnotico e ricorrente movimento del convoglio. Un uomo passa alle sue spalle, la vede di sfuggita ma s'innamora del suo profumo, della sua aura.

  • 7 34

    Nell'istante stesso in cui sfiora questa giovane donna, magnetica e avvolta da tale raffinato e sensuale effluvio, si rende conto di aver visto in faccia il proprio destino.

  • 8 34

    I loro sguardi si incrociano attraverso il riflesso del finestrino. Basta un secondo. Intenso, intensissimo. Ed è colpo di fulmine. Ma lui osa rischiare di lasciare tutto al fato senza forzarlo. Perché precorrere i tempi dell'amore?

  • 9 34

    L'uomo prosegue verso la sua cabina. Non si parlano. Le parole non servono.

  • 10 34

    Tuttavia, non può fare a meno di misurare a grandi passi il corridoio del treno, avanzando silenziosamente in direzione della donna dal meraviglioso effluvio di Chanel N.5. Il viaggio, intanto, prosegue. Scende la notte...

  • 11 34

    La immagina mentre depone una goccia di profumo sulla nuca, la vede mentre lo respira sorridendo. Qualche goccia di Chanel N.5 e subito la notte assume un'aura di languidezza...

  • 12 34

    Bussano alla porta... il cuore della donna sussulta, ma è il controllore.

  • 13 34

    Un'ombra di delusione passa sul suo volto.

  • 14 34

    Durante la notte, il profumo della donna continua a tormentare i sogni dell'uomo...

  • 15 34

    La scia di Chanel N.5 conduce l'uomo fino allo scompartimento dell'ignoto, al quale non osa bussare. Emozionato, decide di non cercarla finché non arriveranno a Istanbul: sa già che si ritroveranno. Non è un calcolatore che gioca con i dadi del destino, no. È un uomo follemente innamorato di una donna unica. La donna Chanel N.5.

  • 16 34

    Nello scompartimento, il flacone vibra e il suo oro liquido irradia il viso della giovane donna con riflessi luccicanti.

  • 17 34

    L'uno al di qua, l'altra al di là della stessa parete divisoria, i respiri già scanditi all'unisono, tutt'e due aspettano.

  • 18 34

    Qualche goccia di Chanel N.5, e subito la notte assume un'aura di languidezza.

  • 19 34

    Il viaggio è quasi giunto al termine.

  • 20 34

    L'alba sorprende le due anime, ormai stregate, il cui futuro si delinea ad immagine e somiglianza di Chanel N.5: raffinato, sensuale, intimo.

  • 21 34

    L'alba sorprende le due anime, ormai stregate, il cui futuro si delinea ad immagine e somiglianza di Chanel N.5: raffinato, sensuale, intimo.

  • 22 34

    All'arrivo, lei cerca invano lo sguardo di lui.

  • 23 34

    E si perdono ancora, tra i rumori e gli effluvi della città: il destino sembra giocare con loro.

  • 24 34

    Ma chi è questa divina creatura? Una donna che viaggia in treno di notte non è una donna ordinaria. Lei sa che il lusso supremo è concedersi del tempo per sé. Serena, questa donna coltiva il piacere di vivere al ritmo dei sogni. Bisogna meritarsela perché tiene molto alla sua libertà.

  • 25 34

    Il viaggio, intanto, continua. Attraverso l'obiettivo della sua macchina fotografica, lei cerca l'autenticità. Un treno, un reportage in una città sconosciuta, i cinque sensi sempre in allerta: il mondo intero le appartiene. La sua idea di eleganza? Naturale, che non è solo apparente ma che emana dalla sua personalità, così piena di spirito e di raffinatezza.

  • 26 34

    Viaggiatrice, sognatrice, naturalmente elegante... Ma non potrebbe vivere senza profumo. Sa bene che una donna senza profumo non ha futuro. Da sempre, indossa il N.5 di CHANEL. Intimo, lussuoso, intramontabile: le assomiglia. Senza di esso, avrebbe la sensazione di aver perduto la propria ombra, la propria aura.Decisamente, lei incarna Chanel N.5.

  • 27 34

    Il N.5 è decisamente irresistibile e i due si incontrano continuamente...

  • 28 34

    Si incontrano nei momenti e nei luoghi più impensati. Poi si perdono. Continuamente.

  • 29 34

    Il viaggio volge al termine, è ora di tornare. E, nel momento esatto in cui lei credeva di dover rinunciare... Lui la ritrova.

  • 30 34

    Ma chi è questo sconosciuto stregato dalla donna CHANEL N.5?Ha l'allure di un dandy romantico, le maniere perfette di un gentiluomo. Adora abbandonarsi al desiderio di girare il mondo e viaggia da solo, alla ricerca di sensazioni forti e dell'anima gemella.

  • 31 34

    Nell'istante stesso in cui sfiora questa giovane donna, magnetica e avvolta da tale raffinato e sensuale effluvio, si rende conto di aver visto in faccia il proprio destino.

  • 32 34

    Al centro di un mosaico (elegante reminiscenza della passione di Coco Chanel per l'arte bizantina), i due si ricongiungono.

  • 33 34

    Come per incanto compaiono  le due C incrociate di CHANEL.  Il tempo si ferma, il N.5 suggella questa unione.Serena, magnetica e libera, Audrey Tatou incarna la donna Chanel N.5 di oggi.

  • 34 34

    Come per incanto compaiono  le due C incrociate di CHANEL.  Il tempo si ferma, il N.5 suggella questa unione.Serena, magnetica e libera, Audrey Tatou incarna la donna Chanel N.5 di oggi.

/5

Come in ogni favola che si rispetti, fa sognare a occhi aperti. Così è il nuovo film di Chanel N.5, diretto da Jean-Pierre Jeunet e interpretato da Audrey Tautou, nuova musa della Maison. Una storia di eventi casuali come non ne capitano quasi mai, un sensuale incontro tra un uomo e una donna durante un viaggio notturno in treno, lo sfiorarsi di due destini che s'incontreranno grazie ad un effluvio incomparabile...

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te