Chi ha paura del botulino? 

La nostra esperta rassicura una lettrice sulle iniezioni antirughe.

di Raffaella Garofalo  - 24 Giugno 2008
Tag: botulino, botox

«Sono tentata dalla tossina botulinica per ridurre le rughe del volto. Ma vorrei che mi chiarisse qualche dubbio. È una tecnica pericolosa? Quali precauzioni ci vogliono? Per quali zone del viso è indicata?».

Marilena, Cuneo

La sicurezza della tossina botulinica è ormai certa. Il trattamento non è doloroso né pericoloso perché agisce solo  nel punto in cui viene iniettato il prodotto. Con microiniezioni è possibile anche rilassare più zone del viso. La fronte è senz'altro la prima candidata: dopo sette giorni le rughe spariscono, comprese quelle verticali tra le sopracciglia. È molto utile anche contro le cosiddette zampe di gallina e per la bocca, perché permette di rialzare leggermente gli angoli cadenti e avere un bel sorriso.

L'unica precauzione è quella di affidarsi a un chirurgo plastico, che conosce meglio la disposizione dei muscoli della faccia e può così iniettare il farmaco con la massima precisione.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/viso-e-corpo/chi-ha-paura-del-botulino$$$Chi ha paura del botulino?
Mi Piace
Tweet