Come dimostrare meno di 50 anni

Credits: Getty - Juliette Binoche (9 marzo 1964)
/5

Nonostante abbia passato gli anta da un pezzo, ti senti una ragazza? Alcune idee per dimostrare nel look la tua vera anima

Come regola di fondo, è importante non volere essere "giovani a tutti i costi", cioè non ricercare in maniera esasperata quei tipici effetti voluti che possono rendere ridicola, come ad esempio vestirsi con jeans strappati, minigonne, abitini provenzali anche se il fisico lo permette. Insomma, meglio adottare uno stile da 30enne in carriera piuttosto che da teenager! Per il resto, ecco alcune dritte per ingannare gli altri (o se stesse?) sul fatto di aver passato gli anta.

VISO & CAPELLI

- Il ritocchino

Inutile demonizzarli: fanno parte ormai della nostra cultura estetica. Ma per non trasformarti nella nuova specie umana "senza età", ma che non dimostra affatto meno anni, è bene andarci piano. Individua un medico estetico che, oltre alla serietà professionale, abbia buon gusto in modo che sappia consigliarti dove e se è il caso di intervenire. Dopo i 50 anni, è probabile che abbia bisogno solo di riempire con i filler all'acido ialuronico le rughe intorno alle labbra, di una schiaritura delle macchie o nulla di tutto ciò!

- Trucco con leggerezza

In genere, è bene non rinunciare al make up se sei abituata a vederti truccata: va solo prestata più attenzione ai colori. La parola d'ordine è alleggerire: banditi gli ombretti scuri o gli eyeliner dal tratto spesso. Sì invece alle nuance del marrone che addolciscono lo sguardo. E a tante passate di mascara! Un segreto per rendere il viso più riposato è usare un correttore liquido illuminante: va applicato ai lati di naso e bocca, sotto le occhiaie, sugli zigomi, sulla fronte e sulle tempie.
Infine, colora le guance di un fard color pesca: è una nuance particolarmente adatta a donare un aspetto tutta salute.

- Sorridi, please!

I denti sono probabilmente l'elemento più determinante per un aspetto giovanile. Perché non sbiancarli di qualche tono, se sono macchiati di caffè, vino e fumo? Una dentatura smagliante ti condizionerà positivamente nel sorridere più spesso. Con ovvi benefici sul tuo benessere.

E se poi il sorriso è illuminato da un bel rossetto squillante, l'effetto ringiovanente è ancora più garantito!

- Taglio e colore: non uno qualsiasi

Dopo i 50 anni, è il caso di cambiare taglio e colore se lo specchio ti rimanda un'immagine appesantita. Una regola storica vuole che i capelli lunghi siano solo per le donne bionde, alte e con una folta chioma. In realtà, un buon parrucchiere dovrebbe capire qual è la lunghezza adatta alla cliente in base alla sua figura nel complesso, alla misura delle spalle e allo stacco di collo e mascella. Il taglio più comodo (e di moda) è quello medio, perché è versatile e ammorbidisce i lineamenti.

Per quanto riguarda il colore, nessun divieto a voler rinunciare alla tinta ma sappi che i capelli grigi hanno bisogno di molte attenzioni, come ad esempio l'uso regolare dello shampoo antigiallo, di balsami ammorbidenti (i capelli bianchi diventano più crespi) e di un rossetto vivace!

Giochi di luce sulle lunghezze e ai lati del viso sono capaci di ringiovanire il viso, e di molto.

MODA & ABBIGLIAMENTO

Oltre alle regole suddette di non scimmiottare le ragazzine o le popstar, è importante seguire la moda tenendo fede al proprio stile che si è mantenuto sinora. Non è mica giunto il momento di non sfogliare le riviste di moda, anzi!

Ciò che fa sembrare più giovane è il binomio di colori più tessuti con fantasie. Sì ai colori vivaci e allegri: visto come dimostra meno di 53 anni Juliette Binoche con il tailleur turchese di Gucci sfoggiato alla Festa del Cinema di Roma del 2016?

Occhio al total black sempre e comunque, che può incupire: meglio riservarlo ai capi basic, come capospalla, giacche e gonne, pantaloni.

I pastello non sono per tutte perché fanno nonnina (hai presente la Regina Elisabetta?), a meno che non siano accostati ad un capo giovane, come i jeans o un trench grintoso. Consentiti i beige e i colori neutri, purché siano scelti con la stessa cura con cui si sceglie il colore di un fondotinta: devono cioè adattarsi perfettamente all'incarnato e mai spegnerlo.

- Gioielli

Siamo nell'era dei bijoux creativi: perché non regalarsene qualcuno? Non devono essere per forza preziosi per abbellire un look! In genere, sono sconsigliate le parure complete di orecchini, collana e bracciale perché sono un po' datate.

- Scarpe

Probabilmente sono finiti i tempi in cui il piede reggeva il tacco 12, ammesso che lo si sia portato anche prima. Fortunatamente anche sotto i 6 cm ci sono modelli ironici che ringiovaniscono anche il look più semplice!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te