Come rallentare la crescita dei peli? 

Quando fare la ceretta, i prodotti da utilizzare subito dopo, i rimedi fai-da-te: scopri tutti i consigli su come ritardare la ricrescita dei peli dopo la depilazione

di Erika Marin
Credits: 

Shutterstock Image

 

Se l'idea di far visita all'estetista più spesso del solito durante l'estate non ti sconfinfera, meglio correre ai ripari con alcuni rimedi e prodotti che ti permetteranno di ritardare la ricrescita dei peli su corpo (e viso).

Innanzitutto è importante capire la modalità di epilazione da te prediletta. La ceretta, infatti, risulta essere il miglior metodo depilatorio in quanto estirpa i peli dalla radice, così facendo la ricrescita è decisamente rallentata. Ci sono però alcune pelli particolarmente delicate indisposte alla ceretta che troveranno questi metodi decisamente di aiuto.

Se non li puoi sconfiggere... refrigerali!

Potrà sembrare banale, ma passare il ghiaccio dopo la depilazione e ogni sera prima di coricarti sulle zone interessate, costringe i vasi e ritarda la crescita dei peli.

Ripristina l'ora del the

Si sa, ciò che ingeriamo è sempre determinante per come appariamo poi esternamente. Sapevi, per esempio, che il the verde dispone di proprietà che riducono la produzione di testosterone, l'ormone maschile che contribuisce alla crescita dei peli rigogliosi? Ebbene sì, re-instaurando l'ora del the con le amiche, magari aggiungendo una tazza in più, potrai riequilibrare il livello ormonale e rallentare la crescita dei peli, aiutando nel contempo il tuo organismo.

Usa la curcuma

Questa famosa spezia è ricca di principi attivi che aiutano la pelle a mantenersi morbida e glabra: indebolendo i bulbi piliferi risulta ottima anche per contrastare i peli incarniti. Miscelala con della farina di ceci e una noce di gel Aloe Vera. Una volta ottenuta una crema densa e senza grumi, spalmala sulla zona interessata (e perché no, anche sul "baffetto" sopra il labbro e sul viso) e lasciala asciugare. Una volta asciutta, eliminala con dell'acqua tiepida.

Ricorri alla luce pulsata

Modalità da prendere in considerazione in quanto a comodità, soprattutto se sei intenzionata ad acquistare un dispositivo da utilizzare in casa. Perfetto per indebolire soprattutto i peli scuri e folti.

Depilati con la luna calante

Se vi sentite legate al folklore contadino e credete fermamente che le credenze popolari si rivelino quasi sempre vere, allora organizzate le vostre depilazioni quando la luna è calante, così da ritardare la crescita dei peli che, con la luna crescente, sembrerebbe ricrescano più forti.

Quando depilarsi?

Dettaglio trascurabile? Invece, no! Mai depilarsi dopo aver mangiato, il flusso sanguigno infatti è maggiore e la pelle più sensibile. È bene inoltre non depilarsi prima del ciclo, bensì 3/4 giorni dopo la sua fine, così da "sfruttare" la minor presenza di ormoni nel corpo che favoriscono la crescita dei peli.

I prodotti per ritardare la ricrescita dei peli

Infine, ci sono svariati prodotti sul mercato con ingredienti in grado di ritardare la crescita dei peli. La chelidonina, per esempio, è una molecola naturale estratta dalla stessa pianta (Celidonia) che rallenta la ricrescita garantendo effetti anti-infiammatori. Anche l'estratto di tartufo e altri enzimi estratti dalla frutta possono risultare molto validi nel rallentare la crescita dei peli.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/viso-e-corpo/come-rallentare-crescita-dei-peli$$$Come rallentare la crescita dei peli?
Mi Piace
Tweet