I costumi in base al corpo per valorizzare il tuo fisico

Credits: Corbis
1 6

"A chi sta bene il triangolo? Posso usare la fascia? E lo slip giusto per me?" - Quanti dilemmi nell'annosa scelta del costume.

Sciogliamo i dubbi insieme alla stilista Annalisa Colonna, che ha disegnato per noi i bikini e gli interi (compreso il trikini) più indicati in base alla forma del corpo.

/5

L'esperta di fashion design ci mostra come scegliere il costume in base al nostro fisico...e non sbagliare acquisto

A prescindere dalla tipologia di fisico, ci sono alcune regole generali di carattere estetico da seguire nella scelta del costume. Mirano a valorizzare la figura e a nascondere quei difetti che nessuna vorrebbe vedere nemmeno riflessi nello specchio di casa, figuriamoci sotto i riflettori del sole cocente!

Occhio ai dettagli

...come anelli, paillettes, gancetti, fibbiette, ecc. sono dettagli di stile che attirano l'attenzione: perciò servono a valorizzare i punti di forza del fisico su cui si vuole puntare. Ad esempio, una cintura sul costume intero darà risalto ad un vitino da vespa, un gancio metallico al centro del reggiseno valorizzerà il seno.
Le applicazioni "tridimensionali" fanno volume, quindi vanno bene a chi ha poco seno o fianchi mascolini:  servono non solo a spostare l'attezione su quel punto, ma anche ad allargare la figura, per riproporzionarla.

Tante idee per scegliere il tuo costume

Da ricordare
I laccetti sono indicati per i fisici asciutti e tonici. Meglio evitarli in caso di rotondità accentuate: rischierebbero di creare un antiestetico effetto "salamino" penalizzando tutta la figura.

Fantasia o tinta unita?
Le fantasie grandi vanno bene per i fisici più asciutti, quelle più piccole per i fisici più rotondi.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te