Prenditi cura di gambe e lato B

Credits: Corbis
1 4

La temperatura si alza e finalmente si indossano abiti più corti e leggeri che mettono in risalto la figura. Diventa quindi urgente occuparsi di cosce e glutei, in vista anche della fatidica “prova bikini”.

I metodi per migliorare l’aspetto ci sono. E non bisogna dimenticare le mani. Sono una vera spia rivelatrice dell’età: prima si interviene, meglio è.

A chi rivolgersi

Ogni trattamento, per essere efficace e non provocare danni, deve essere eseguito dai giusti professionisti. Quindi: filler, rivitalizzanti, peeling, mesoterapia e picotage da dermatologi, medici estetici e chirurghi plastici; tossina botulinica da dermatologi, chirurghi plastici e maxillo facciali, specialisti in medicina estetica; interventi di chirurgia plastico-estetica sul corpo e sul viso da specialisti in chirurgia plastica (www.sicpre.it); laser, radiofrequenze e ultrasuoni da dermatologi, medici, medici estetici.

Quanto costa la bellezza

Iniezioni di acido ialuronico da 200 a 500 euro a seduta, di tossina botulinica da 200 euro. Infiltrazioni rivitalizzanti: da 200 euro a seduta.
La liposcultura: al collo, da 1.500 a 2.500 euro; alle braccia, da 2.500 a 4.000 euro; a fianchi e cosce, da 6.000 a 10.000 euro; alle ginocchia, 2.500 euro; a caviglie e polpacci, 2.000 euro. Con lipofilling di rimodellamento: da 3.000 a 3.500 euro. Aumento del seno e dei glutei con le staminali: 5.000 e 2.500 euro. Associato alla liposcultura dei fianchi: da 5.000 a 6.000 euro. Con innesto di Macrolane: da 3.000 a 4.000 euro.

/5

La temperatura si alza e in vista della fatidica “prova  bikini” ecco i metodi per migliorare l’aspetto

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te