Da Gwen Stefani arriva l'Harajuku trend 

Sbarca anche in Italia la nuova tendenza che spopola tra le teenager e le kidadults di mezzo mondo. Parliamo delle Harajuku Lovers. Il nome è preso dall'omonimo quartiere di Tokio, universalmente noto per essere una fucina di stili di strada e di tendenze giovanili ultra-innovative.

di Cristiana Gentileschi  - 14 Gennaio 2009

Qui, le "Harajuku Girls" hanno fatto "storia", tanto da lanciare una vera e propria moda che ha travalicato i confini del Giappone (complice Gwen Stefani che le ha adottate come ballerine nei suoi video e ne ha cantato le "gesta" nell'omonima hit).

Lo stile

La filosofia di queste irriverenti "ragazzacce"? Come per Gwen Stefani, la comunicazione della propria personalità passa attraverso l'eccentricità e l'unicità del look, e la rottura con i soliti schemi.

Lo stile può essere diverso nei dettagli, ma sempre originale, anticonformista e coloratissimo: una base manga (i fumetti giapponesi) su un look gothic lolita o punk revival. Il tutto mischiato ad abiti tradizionali giapponesi (kimono da samurai o da geisha) e divise scolastiche, ma senza tralasciare qualche capo griffato, preferibilmente vistoso.

Con pizzi, catene, borchie, seta e trucco assolutamente esagerato... le Harajuku Girls hanno affascinato anche l'occidente grazie al loro stile metropolitano da bamboline leziose e un po' kitsch. Tanto che negli USA è nata addirittura una catena di negozi dedicata a loro, la Harajuku Lovers (www.harajukulovers.com).

Profumo di Harajuku. Assolutamente glamourous, come la sua creatrice.

Dopo orologi, scarpe, accessori e abbigliamento, esce questa settimana (anche in Italia) Harajuku Lovers Fragrance . Poliedriche e vezzose come la sua musa ispiratrice, le 5 fragranze volute da Gwen Stefani hanno volti e personalità differenti (come diversi sono i nasi scelti per dar loro vita).

Love, Lil' Angel, Music, Baby e G  sono i nomi dei 5 profumi che rappresentano (anche visivamente) la cantante e le quattro ballerine che l'accompagnano. I colori sono pop, distinti per ognuna. Un grazioso nastro colorato avvolge i due lati della scatola, che contiene all'interno le bamboline, cercando di far capire di quale ragazza si tratta. Basta aprire il cartone per distinguerle e trovare la battuta finale della collezione: "Hai uno stile magnifico. Mi piaci come sei. Sono il tuo più grande ammiratore".

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/viso-e-corpo/da-gwen-stefani-arriva-l-e2-80-99harajuku-trend$$$Da Gwen Stefani arriva l'Harajuku trend
Mi Piace
Tweet