Dentifricio: 6 usi alternativi

Credits: Shutterstock
/5

Concepito per pulire i denti e combattere placca e tartaro, il dentifricio è un prodotto molto versatile ed un insospettabile alleato per la bellezza e l'igiene personale

Quando pensiamo al dentifricio, ci immaginiamo denti splendenti, bianchi e senza un filo di placca e tartaro.

In realtà questo prodotto è molto più versatile di quanto si possa immaginare. E quindi è meglio approfittare di quel tubetto anche per altri usi oltre alla mera pulizia dei denti.

Il dentifricio, infatti, racchiude in sé mille virtù e può essere un valido alleato sia per la bellezza che per le pulizie domestiche, perfetto per risparmiare soldi e tempo in prodotti che hanno, di fatto, gli stessi effetti.

Ecco in dettaglio come usare il dentifricio per la bellezza e l’igiene personale.

1. Allevia il fastidioso prurito delle punture di insetto

L’estate ormai è alle porte e passeremo molte giornate e serata all’aperto, in balia di insetti e zanzare. Ma non vi preoccupate: per calmare il prurito e ridurre il gonfiore basta applicare una minima quantità di dentifricio sulle punture. Si può anche applicare su piccole ferite per farle rimarginare più velocemente.

2. Lenisce il dolore dovuto a piccole bruciature

Spesso quando si cucina o si stira, siamo distratte dal cellulare o dal campanello che suona, provocandoci delle ustioni lievi che sono però molto fastidiose. Basta applicare un velo di dentifricio e avremo un immediato sollievo.

3. Asciuga brufoli e herpes

Abbiamo una cena importante, una riunione, un’uscita con le amiche, e puntualmente quando ci alziamo la mattina, voilà, un bel brufolo o quel fastidioso herpes che torna sempre quando siamo super stressate o magari quando abbiamo esagerato a cena. Applicate una punta di dentifricio e lasciatelo agire per qualche ora e vedrete che sarà completamente asciugato! Meglio se applicato la sera e sciacquato la mattina.

4. Pulisce le unghie

Dopo svariate applicazioni di smalto colorato, ci accorgiamo che le nostre unghie hanno preso quel colorito giallognolo così fastidioso quanto antiestetico. Per avere unghie pulite, lucide e più forti, basta spazzolarle delicatamente con un po’ di dentifricio. Quest’azione le lascerà anche perfettamente igienizzate. Se utilizzate quello sbiancante, contenente perossido, svolgerà anche una azione sbiancante e toglierà quelle macchie fastidiose.

5. Elimina gli odori

Spesso ci si cimenta nella preparazione di cenette succulente, si tagliano cipolle, aglio, si maneggia pesce e altri alimenti che lasciano sulle nostre mani quell’odore fastidioso che nemmeno un profondo lavaggio col sapone riesce a rimuovere. Sarà sufficiente distribuire un’abbondante dose di dentifricio sulle mani, lasciare agire per qualche minuto e poi sciacquare con acqua tiepida e il cattivo odore non ci sarà più!

6. Fissa i capelli come il gel

Proprio sul più bello il gel è finito e quel ciuffo ribelle proprio non ne vuole sapere di rimanere al suo posto. Tempo per andare al supermercato non c’è. Che fare? Il dentifricio in gel contiene gli stessi polimeri solubili in acqua del normale gel per capelli. Soluzione trovata! Ovviamente evitate il dentifricio con microgranuli, che sarebbero poi difficili da rimuovere.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te