Depilazione fai-da-te: prodotti e consigli 

Scopri il prodotto adatto alle tue esigenze per sfoggiare gambe lisce e perfettamente depilate

di Alessandra Montelli

Scegliere il metodo migliore per la depilazione non è così semplice come può sembrare. C'è da tenere in considerazione, infatti, il tipo di pelle.

La ceretta

Una della soluzioni universali più utilizzate (e quindi indicata per pelli normali) risulta essere la ceretta fatta in casa. La puoi scegliere a caldo, acquistando un kit riscaldante con ricariche se le zone da depilare sono ampie, oppure a freddo con delle strisce depilatorie se i tuoi peli sono più radi. Se la tua pelle è delicata o hai poca manualità, è meglio ricorrere alle strisce depilatorie. Oggi sono arricchite di sostanze che evitano di strappare la pelle insieme al pelo, e rendono quindi lo strappo meno traumatico.

L'epilatore elettrico

Scegli un epilatore se quella che vuoi ottenere è una depilazione perfetta, che dura molto più a lungo e da realizzare nel minor tempo possibile. Devi però stare attenta a esfoliare la pelle regolarmente perché questo tipo di depilazione può favorire la formazione dei peli incarniti.

La crema depilatoria

Se hai la pelle particolarmente sensibile e dal fototipo chiarissimo (1 o 2, quindi dalla pelle di luna) probabilmente troppi strappi o epilazioni potrebbero irritare l'epidermide.

In questi casi, avendo sicuramente meno peluria di fototipi più scuri, nel tuo caso è maggiormente indicato optare per una crema depilatoria da lasciar agire sulle zone interessate.

Il rasoio

Quando usarlo? In caso di un urgente e veloce rimedio alla peluria in evidenza (per esempio se sei stata invitata al mare in giornata e non sei riuscita a depilarti prima) il rasoio non è il diavolo: ogni tanto si può usare senza problemi. Ricorda sempre, però, di passare il rasoio contropelo e di idratare la pelle dopo la rasatura per evitare gli anti-estetici peli incarniti. Meglio ricorrere, inoltre, ai modelli femminili, dotati di testine che si adattano alle curve del corpo, riducendo al minimo i rischi di taglio.
Per ridurre ancora di più questo rischio, puoi usare i rasoi elettrici, come quelli che gli uomini usano per la barba: hanno la stessa praticità del rasoio classico con il vantaggio di una maggiore durata.

La luce pulsata casalinga

Se, tuttavia, sei stanca dei vari metodi depilatori, casalinghi e professionali che siano, prova l'epilazione definitiva. Oggi esistono apparecchi da utilizzare anche a casa che hanno prestazioni elevate, poiché individuano il fototipo e si adattano di conseguenza per estirpare il bulbo pilifero.

Idrata sempre la pelle

Infine, non dimenticare di idratare la pelle dopo la depilazione un prodotto in crema o in olio idratante e lenitivo da applicare abbondantemente dopo la depilazione per evitare che l'epidermide si squami a causa della secchezza. E se ha proprietà ritardanti della crescita dei peli, tanto meglio!

Hai già scelto il tuo metodo per depilarti? Guarda la gallery per ispirati!

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/viso-e-corpo/depilazione-fai-da-te-prodotti-consigli$$$Depilazione fai-da-te: prodotti e consigli
Mi Piace
Tweet