Elisir di gioventù 

Manuel Casella e Amanda Lear lo hanno già scoperto e se lo rubano di mano, facendo a gara a chi è più costante ad applicarlo sul viso. Non hanno dubbi, infatti, sull'efficacia di Prevage, un nuovissimo trattamento anti-età, firmato Elizabeth Arden e Allergan

di Cristiana Bonzi  - 13 Aprile 2006

Un prodotto che ha del rivoluzionario e promette risultati evidenti, a noi donne, ma anche agli uomini. Che stanno diventando sempre più attenti al loro aspetto fisico, esattamente come noi. Un atteggiamento da lodare, anche perché una recente ricerca condotta per conto di Elizabeth Arden ha dimostrato che non è vero che il gentil sesso invecchia prima: il processo di invecchiamento, per la totalità degli intervistati, investe indifferentemente uomini e donne e, non ci sono scuse, anche il "maschio latino" è più bello senza rughe.

A mali estremi, estremi rimedi. È vero, oggi i progressi della chirurgia estetica ci hanno abituato che "tanto tutto si può aggiustare", ma non è certo un buon motivo per trascurare lo stato di salute e di bellezza della nostra pelle. Infatti l'uso regolare di cosmetici mirati e affidabili può farci ottenere risultati davvero soddisfacenti, limitando il ricorso al bisturi ai casi estremi e comunque posticipandolo il più possibile nel tempo. Quindi, niente paura per chi trema all'idea di andare sotto ai ferri: mantenere la pelle giovane a lungo si può, con l'aiuto di creme specifiche. Come Prevage (nel pratico flacone a pompa da 50 ml, al prezzo di 210 euro), che previene e corregge i segni visibili dell'età agendo a metà tra il cosmetico e il farmaco.

Sai qual è il potente segreto racchiuso nella sua formula? Un antiossidante, l'idebenone - cioè una sostanza che blocca l'aggressione dei radicali liberi, responsabili del deterioramento delle cellule - che dermatologi e chimici hanno scoperto essere molto, molto più efficace di quelli finora utilizzati. E che ha una storia affascinante: la sua molecola è stata sviluppata da un'azienda farmaceutica giapponese nel lontano 1986 e veniva usata per curare alcune malattie del sistema nervoso e addirittura per proteggere gli organi dall'ossidazione durante i trapianti. Solo in seguito, con il progredire degli studi, si è scoperto che poteva benissimo essere utilizzata anche dal punto di vista estetico, per rassodare la pelle del viso, uniformare il colorito, ridurre le rughe e rallentare l'invecchiamento.

Quando si usa Prevage? Gli esperti la consigliano a partire dai 18 anni, per allenare la pelle a restare giovane, ma anche per chi desidera cancellare dal viso i segni del tempo. Da applicare mattina e sera, sotto il trattamento abituale, è ottima applicata prima e dopo l'esposizione al sole, per un'abbronzatura nel rispetto della pelle e durante l'inverno il suo colore leggermente arancio farà miracoli sul viso, soprattutto se non siete abituate a usare il fondotinta.

Per saperne di più su Prevage e su come ritardare l'invecchiamento della pelle:

www.prevageskin.com

www.giovanisempre.com

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/viso-e-corpo/elisir-di-gioventu$$$Elisir di gioventù
Mi Piace
Tweet