Fa caldo, cambia trucco 

Una passata di cipria fissa il fondotinta, un leggero massaggio con dei cubetti di ghiaccio stabilizza i colori e un po' di polvere di riso fa durare anche una crema colorata. Ecco le strategie segrete per un maquillage a lunga tenuta. Ma gli alleati principali sono i prodotti giusti. Studiati per resistere al caldo, all'acqua e al sudore

di Susanna Macchia  - 01 Giugno 2005

Pelle di luna e bocca lucida

per la donna con i capelli scuri

"Più il fondotinta è asciutto e più durerà a lungo" dice Luigi Sutera, make up artist per la casa di cosmetici Diego Dalla Palma. "La scelta della base è il primo segreto per creare un maquillage resistente". Bisogna puntare, quindi, su prodotti compatti e cipriosi oppure su fluidi privi di olio. "E, se si hanno i capelli scuri e la pelle chiara, l'ideale è una nuance panna o avorio. Se, invece, la carnagione è più scura o già un po' abbronzata, vanno bene toni più caldi, come sabbia o miele".

Subito dopo, è indispensabile passare una cipria trasparente. "Va messa con un piumino di velluto leggermente "sporcato" di polvere, non carico di prodotto" consiglia Sutera. "Il modo migliore per stenderla è tamponare il viso partendo dall'esterno. Così quando si arriva al contorno degli occhi, sul piumino ci sarà pochissima polvere e non si rischia di lasciarne tracce sulle piccole rughe". Per finire il make up basterà un po' di mascara waterproof e un rossetto lucidissimo.

"A trucco ultimato, si può vaporizzare sul viso uno spray fissante. O, in alternativa, si mettono dei cubetti di ghiaccio in un telo di cotone e, quando iniziano a sciogliersi un po', si tampona il viso. Il freddo intenso fissa il make up e lo fa durare per ore".

Dalla terra al rame.

Ecco le sfumature per le rosse

"Va di moda un effetto naturale" rivela Marco Manfredini, truccatore di moda. "Questa notizia dovrebbe far felici soprattutto le donne con i capelli rossi, spesso preoccupate di nascondere le lentiggini con fondi e correttori. Quest'anno, invece, possono lasciarle ben in evidenza e puntare su una base trasparente, come una crema colorata, da accendere sugli zigomi e sul décolleté con un fluido arricchito da micropaillettes.
Non solo è glamour ma, se fissata con un po' di polvere di riso, dura a lungo". Per quanto riguarda gli occhi, invece, i colori più adatti sono il rame, l'oro e tutta la gamma delle nuances terrose. "È meglio scegliere ombretti in polvere compatta. Resistono al caldo e si stendono facilmente anche usando i polpastrelli" suggerisce il truccatore. Attenzione alle sopracciglia. "Le rosse, infatti, le hanno spesso chiare e un po' rade. Per infoltirle si può usare un ombretto "wet-and-dry". Sono polveri che, se inumidite e applicate con un pennellino, diventano intense e resistenti con un eyeliner". E il trucco della bocca? "Si colorano le labbra con una matita mattone e poi si lucidano con un gloss trasparente. Quando il lucido andrà via, rimarranno perfettamente definite e l'effetto sarà impeccabile".

Blu sugli occhi e luce al viso.

Così si valorizza una bionda

"Con il caldo, una buona soluzione per realizzare un maquillage soft e a lunga tenuta è usare, al posto del fondotinta, un prodotto che, grazie a dei pigmenti capaci di riflettere la luce, regali alla pelle un colorito fresco senza appensantirla" suggerisce Francesco Guerra, make up artist per Chanel. Quest'idea è ottima soprattutto per chi ha dei toni lunari (pelle chiara, capelli biondi o occhi azzurri) e fatica ad abbronzarsi. "Per assicurarsi una buona tenuta, poi, basta spolverare un po' di cipria trasparente e, per finire, dare una passata di polvere dorata".
Se, però, c'è da correggere qualche imperfezione, il segreto anti-caldo è usare un tocco di quei fondotinta in crema che, appena stesi, si trasformano in polvere: rispetto al correttore, spesso un po' grasso, durano di più. Attenzione poi, al trucco degli occhi. "Le matite, composte prevalentemente da cere, con le temperature alte tendono a sciogliersi e non possono garantire un tratto a lunga durata. Il segreto è disegnare il bordo dell'occhio all'interno anziché all'esterno delle ciglia" continua Guerra. Quali colori scegliere? Il nero è sempre di moda. Ma, se si vuole dare risalto agli occhi chiari, si può osare con un azzurro o un verde acqua.

donna moderna consiglia

fai come Sharon Stone a Cannes. La diva, per avere un aspetto impeccabile nonostante il caldo e i flash dei fotografi, si è

fatta truccare con un fondotinta in spray. Questo prodotto, ideato dai make up artist di Dior, grazie a delle particelle di silicone microscopiche, forma sulla pelle un film invisibile che riflette la luce e corregge le imperfezioni. E, soprattutto, dura a lungo.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/viso-e-corpo/fa-caldo-cambia-trucco$$$Fa caldo, cambia trucco
Mi Piace
Tweet