Fossette di venere: perché sono sexy e come averle 

Perché gli incavi sulla schiena femminili fanno impazzire gli uomini e gli esercizi per ottenerli

di Erika Marin
Credits: 

Shutterstock

 

Le fossette (o ali) di Venere sono due incavi a livello lombare, sulla schiena femminile, che definiscono il lato B rendendolo (a detta degli uomini e non solo) "perfetto". Vengono così dette perché, oltre ad un lieve ed affascinante strabismo, la dea della bellezza era caratterizzata anche da questa peculiarità: basti osservare certe tele celeberrime raffiguranti la dea, come la Venere che scherza con due colombe di Francesco Hayez.

Questi incavi fanno parte della nostra naturale conformazione data dalla posizione dell'osso sacro e della colonna vertebrale. Perché sono considerate irresistibili? A detta maschile, servono da "poggia pollici" durante le effusioni amorose e gli abbracci. Il resto lo lasciamo all'immaginazione.

Se si presuppone che le fossette di Venere siano tanto più visibili quanto più in forma è il corpo femminile, c'è anche chi sostiene che siano una caratteristica congenita. Beate, quindi, le fortunate con il DNA divino!

D'altro canto però, esistono degli esercizi fisici in grado di evidenziarle. Vediamone alcuni realizzabili facilmente anche a casa.

- Ponte

Sdraiati a pancia in su, con le gambe piegate e le bracca distese lungo il corpo. Solleva il bacino, contrai gli addominali e immagina di disegnare una linea retta discendente dalle ginocchia alle spalle. Ricorda di mantenere i glutei contratti e concentrare il peso sui talloni, senza sovraccaricare il collo. Mantieni la posizione per qualche secondo e ripeti per tre serie da otto volte.

- Squat

In piedi con le gambe divaricate all'altezza delle spalle, fletti le ginocchia come se dovessi sederti su una sedia. Durante la discesa ricorda di mantenere la schiena dritta, concentrare il peso sui talloni e non superare con le ginocchia la linea disegnata dalla punta dei piedi. Ritorna quindi alla posizione di partenza. Ripeti il movimento per tre serie da dieci ripetizioni.

- Addominali incrociati

Magari ti sembrerà strano, ma facendo questo esercizio alleni anche la zona lombare. Sdraiati a pancia in su, fletti le ginocchia e porta le mani dietro la nuca. Contrai gli addominali e solleva il busto, mantenendo i gomiti ben aperti. Mentre sollevi il busto, porta il gomito destro al ginocchio sinistro e il gomito sinistro al ginocchio destro, quindi torna alla posizione di partenza. Ripeti il movimento per 15 volte ogni mattina appena sveglia.

Infine, ricorda che il raggiungimento del peso forma sembra essere una delle soluzioni più efficaci perché le fossette di Venere siano protagoniste.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/viso-e-corpo/fossette-di-venere-come-averle$$$Fossette di venere: perché sono sexy e come averle
Mi Piace
Tweet