Ginnastica per il collo rilassato: gli esercizi per rassodarlo e mantenerlo giovane

Credits: Getty Images
/5

Il viso è un libro su cui si può leggere tutta la tua storia. Ma il collo non va trascurato perché è lo specchio più fedele dell'età di una donna. Oltre che un punto di attrazione irresistibile 

Arriva la bella stagione e vuoi sfoggiare canotte e abiti scollati ma il tuo collo ha un aspetto cadente e flaccido? Purtroppo il processo di invecchiamento (a meno di interventi chirurgici) è più marcato nella zona del viso e del collo e, sebbene non sia possibile tornare indietro, puoi mettere in pratica una serie di esercizi mirati per ridurre o, almeno impedire un ulteriore cedimento di questo punto così seducente.

Il nostro collo infatti, ahinoi, è un vero e proprio traditore: il minimo segno di rilassatamento e la tua età è svelata. Ma, come detto, c'è un 'segreto' utilizzato da moltissime star per mantenere il collo tonico e liscio e cioè quello di far funzionare i muscoli e la circolazione.

Perché continuare a fare esercizi per una silhouette perfetta se poi il nostro collo si 'rilassa' irrimediabilmente? Occorre una ginnastica facciale che richiede solo 10 minuti al giorno  - perché siamo tutte molto impegnate - e che sia indicata a tutte età (ma dai 30 anni in su obbligatoria): esercizi che tutti noi, donne e uomini, possiamo fare e che promettano (e permettano) grandi risultati. Unica richiesta: un po' di costanza.

Perché il fitness facciale

Collo e décolleté sono formati da una fitta rete di muscoli che sostengono ogni nostra espressione e il fitness facciale è un vero e proprio lifting naturale che aiuta a ritardare i cedimenti della pelle. E il bello è che, con questo training, non solo riusciamo a intervenire sul collo, ma anche sull'intero viso: sugli occhi che appaiono più aperti, e su fronte e palpebre che risultano più distese perché tutta la circolazione migliora e, di conseguenza, l’intera espressività del viso.

Insomma, la ginnastica facciale è la carta migliore che ti puoi giocare per ridare slancio e tono ai muscoli. Che si tratti di un effetto yoyo dovuto a repentini sbalzi di peso, oppure semplicemente dei segni del tempo che avanza, puoi partire da esercizi molto semplici, così da prendere confidenza con il tuo viso e poi passare a tecniche più complesse. Non strafare e non perdere fiducia: vedrai che i risultati non tarderanno ad arrivare.

Credits: Getty Images

6 esercizi semplici e indispensabili

1) Ripassa l’alfabeto: ripeti, ogni volta che hai 5 minuti di tempo, per esempio quando sei in coda in macchina, in bagno oppure in fila al supermercato, le cinque vocali, esagerandone la pronuncia. In questo modo tutti i muscoli del collo si metteranno in movimento: il riscaldamento è iniziato!

2) Ora inizia a sollecitare i muscoli che consentono di mantenere la pelle tonica e priva di grasso localizzato: grazie a questo esercizio viene 'svegliato' il muscolo platisma, il più superficiale, la cui azione è quella di tendere la cute del collo. Con le mani fissate alla base del collo, apri la bocca e solleva il mento che si deve spingere in alto fino a chiudere la bocca: ripeti 5 volte molto lentamente.

3) Siediti su una sedia con il sacro appoggiato allo schienale e la schiena dritta e piega la testa all'indietro, in modo che il mento sia rivolto al soffitto. La bocca deve essere chiusa poi, lentamente, inizia a muovere le labbra come se dovessi masticare: sentirai i muscoli facciali e quelli del collo che lavorano incessantemente.

4) Adesso sposta la testa all’indietro (accompagna il movimento per evitare traumi) e girala a sinistra guardando sopra la spalla, e poi esegui lo stesso movimento girando la testa dalla parte destra. L'esercizio va ripetuto per 5 volte da entrambi i lati.

5) Appoggia il palmo della mano sulla fronte e fai pressione evitando che la testa si muova: quando senti i muscoli del collo che si contraggono sei a buon punto. Ma non è finita perché devi appoggiare la mano anche dietro la testa e spingere all'indietro per creare tensione.

6) Infine ecco la tua arma vincente: sfoggia il sorriso al contrario. Mantenendo ferma la testa spingi gli angoli della bocca il più in basso possibile. Sentirai una forte tensione che devi mantenere per 10 secondi prima di rilassare e ripetere per altre cinque volte.

Automassaggio e antirughe

Ancora un paio di ultimi consigli: dai una mano al tuo collo con l'automassaggio. Come fare? Non è difficile e ti regala 5 minuti di totale relax. Accarezza e distendi i tratti del collo con i palmi delle mani con pressioni lente e modulate dal basso verso l’alto in senso verticale e in direzione del mento. Se provi sollievo puoi anche continuare verso gli zigomi e in direzione delle orecchie e delle tempie. Arrivata alla fonte, tendendo la cute, passa il palmo sull'arcata sopraciliare fino all'attaccatura dei capelli. Questo massaggio migliora la circolazione e distende i muscoli: un toccasana per la pelle.

Infine è molto importante detergere il collo esattamente come faresti con il viso, con acqua micellare oppure con latte detergente e tonico. E non scordarti di applicare tutti i giorni una crema idratante e antirughe per 'intervenire' con efficacia contro i segni dell'invecchiamento!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te