Impacchi per capelli fai da te

Credits: Shutterstock
/5

Se ti piace pasticciare con ingredienti naturali per realizzare delle maschere per capelli, leggi alcune ricette efficaci

Da qualche anno il termine "spignattare" è stato traslato dai fornelli alla toelette per indicare l'arte di realizzare i cosmetici con le proprie mani. In realtà, il passaggio...di stanza non è poi così lontano, dato che gli ingredienti delle miscele di bellezza provengono proprio dalla cucina. Perché non scoprire le virtù di olio d'oliva, limone, yogurt ecc. per salvare i propri capelli? Ecco alcune ricette di facile realizzazione.

IMPACCHI PER CAPELLI SECCHI

Obiettivo: nutrire i capelli, eliminando l'aspetto stopposo tipico delle chiome sciupate.

N.B. Applicare le maschere fai da te su capelli umidi PRIMA di shampoo e balsamo, lasciare in posa per 10 minuti.

- Unisci olio d'oliva, olio di mandorle dolci e polpa di banana: restituiscono ai capelli le vitamine perse, contribuendo a formare la cheratina. Applica il composto ottenuto su cuoio capelluto e capelli, aiutandoti a distribuirlo in modo uniforme con un pettine a denti larghi.

- In una terrina mescola un po' d'acqua con polvere di foglie di betulla e polvere di semi di psillio (reperibili in erboristeria). La densità dell'impacco deve essere densa e cremosa e priva di grumi. La polvere di betulla ha proprietà astringenti, mentre la polvere di semi di psillio, ricca di mucillagini, serve per creare una soluzione colloidale e plastica.

- Il più classico degli impacchi fai da te prevede l'unione di uovo, yogurt e succo di limone. Ha un'azione molto nutriente che elimina l'aspetto opaco tipico dei capelli rovinati. Per rendere la chioma lucente, basta aggiungere qualche goccia di aceto di mele alla maschera naturale ottenuta.

IMPACCHI PER CAPELLI GRASSI

Obiettivo: purificare i capelli, contrastando l'aspetto oleoso della seborrea.

N.B. Anche in questo caso, gli impacchi vanno applicati prima dello shampoo abituale.

- In una terrina mescola yogurt magro, miele e 5 gocce di olio essenziale di salvia, edera o timo dalle proprietà astringenti e vasocostrittrici (ideali per alleviare il cuoio capelluto affetto da sebo in eccesso). Lavora il composto energicamente ed applicalo sulla cute leggermente inumidita. Lascia riposare per 10-15 minuti e lava come di consueto con uno shampoo delicato, senza usare il balsamo. Le proprietà nutrienti dello yogurt, associate a quelle ammorbidenti del miele e disinfettanti degli oli essenziali, possono migliorare visibilmente l'aspetto dei capelli.

- Anche l'argilla può essere la base per preparare un'ottima maschera fai da te per capelli grassi: le proprietà detossinanti, disinfettanti e purificanti dell'argilla sono ideali per combattere l'aspetto oleoso dei capelli grassi.
Mescola un cucchiaio di argilla con tre cucchiai di acqua di rose (dall'azione astringente) e due gocce di olio essenziale di anice (proprietà disinfettanti e stimolanti il microcircolo): otterrai una maschera purificante.

Potebbe interessarti anche: I rimedi della nonna per i capelli.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te