Kenzo Parfum e Ron Arad 

Dalla collaborazione tra il direttore artistico di Kenzo Parfums Patrick Guedj, il designer Ron Arad ed il "naso" Aurélien Guichard nasce un profumo unico nel suo genere.

Una fragranza aliena per Kenzo

È il profumo più ambito del momento, realizzato in tiratura limitatissima (1.000 pezzi in vendita a New York, altrettanti a Parigi). Ma non ha un nome. Tanto da essere stato ribattezzato UFO: Unidentified Fragrance Object.

Esposto al MoMa di New York, questo flacone-scultura ergonomico è stato progettato dall'architetto israeliano Ron Arad in una lega metallica particolarissima e sovverte il modo di vaporizzare il profumo: si attiva con il pollice.

Anche il jus è unico. Femminile atipico dai forti contrasti olfattivi, mai sperimentati prima, è costruito intorno all'inedito accordo di marmo, stemperato da note floreali e incenso.

 

In tiratura limitatissima, è in vendita a New York e a Parigi. E dall'1 al 7 di settembre è in esposizione e in vendita (a 188 euro, in un numero limitatissimo di pezzi) anche a Milano, presso la Rinascente Duomo. Assolutamente da non perdere.

di Neva Ganzerla  - 01 Settembre 2009

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/viso-e-corpo/kenzo-parfum-e-ron-arad$$$Kenzo Parfum e Ron Arad
Mi Piace
Tweet