Le nuove tendenze 

Grandi trecce puntate sul capo. Chignon morbidi o tirati, ma sempre composti. Come Anna Karenina e Grace Kelly. Le pettinature più attuali sono raccolte e superfemminili

di Susanna Macchia  - 15 Settembre 2005

Diciamo la verità: le matrioske non sono mai state il massimo dello stile. Tra la bionda e rassicurante Barbie e quella legnosa bambolina folk piena di piccoli cloni, contenuti in scala uno dentro l'altro, non c'è mai stata storia. La prima ha sempre avuto la meglio. Almeno fino a oggi. Perché, grazie alla creatività degli stilisti e dei coiffeur di moda, a partire dall'autunno le matrioske (e in più in generale la Russia) saranno la vera tendenza della stagione. Su tutte le passerelle più prestigiose (da Hermès a Costume National, da Custo Barcelona a Dolce & Gabbana) non sono mancati colbacchi e pellicce siberiane. Stesso discorso per le pettinature.

«È il grande momento delle trecce, naturali o, meglio ancora, posticce. E più sono lunghe e voluminose, meglio è» dice Cristian Sinopoli, hairstylist delle sfilate per Compagnia della Bellezza. «Perché si possono rigirare sulla testa in mille modi. Sono tornate a fare tendenza perfino quelle a cerchietto, stile Anna Karenina». Ma chi sarà l'anti-matrioska? «Una donna chic e raffinata, che ama pettinature raccolte molto bon ton, banane un po' cotonate stile anni Cinquanta ed elegantissime fasce di velluto, pratiche da mettere e perfette per qualsiasi occasione» dice Fabrizio Lepri, hairstylist per Aveda.

Tutte acconciature viste sulle passerelle di Lanvin, Fendi e Narciso Rodriguez. Le stesse che vedremo il prossimo anno in un serial televisivo in onda su una delle reti Mediaset. Due puntate che racconteranno, per la prima volta in versione fiction, la vita di Grace Kelly, massima icona dello stile bon ton. Chi sarà l'attrice che interpreterà la principessa di Monaco è ancora un mistero.

La più quotata, per il momento, è l'attrice americana Gwyneth Paltrow. Ma non bisogna pensare che questo stile sia adatto solo a chi ha i capelli biondi o, comunque, chiari. La brunissima modella e attrice spagnola Ines Sastre è un esempio. Quando era testimonial della casa cosmetica Lancôme li portava accuratamente pettinati e aderenti alla testa. Alla mostra del cinema di Venezia l'abbiamo appena vista con uno chignon legato basso sulla nuca. In entrambi i casi era un perfetto modello di bon ton.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/viso-e-corpo/le-nuove-tendenze$$$Le nuove tendenze
Mi Piace
Tweet