Medicina estetica dopo vacanze 

Levigare, rassodare, attenuare rughe e segni di espressione. In una parola, ringiovanire il viso. La medicina estetica offre sempre più soluzioni alle donne che vogliono prendersi cura del proprio aspetto senza "strafare". Con trattamenti soft rapidi e indolori.

di Cristiana Gentileschi  - 29 Agosto 2008

Foto-biostimolazione: contrastare rapidamente i danni da photoaging

È una biorivitalizzazione  "dolce" che si avvale della terapia fotodinamica, una tecnica non invasiva nata per la cura dei tumori della pelle e ora utilizzata (in parte) per il ringiovanimento cutaneo. «Il trattamento inizia con un peeling booster specifico (ad azione anti aging, schiarente o purificante). Poi, una luce rossa ad alta intensità stimola la sintesi del collagene tonificando i tessuti, idratandoli in profondità e svolgendo un'azione fortemente antiossidante» dice la dermatologa Magda Belmontesi. «Il trattamento è dolce, non invasivo né tossico, e la luce fredda non irrita la cute. Bastano una o due sedute all'anno per contrastare i danni da esposizione ai raggi solari, e ridare compattezza alla grana del viso e mantenerlo visibilmente più giovane. È l'ideale per le pelli disidratate, in menopausa, ispessite o con elastosi solare». Costo: 150/200 euro a seduta

 

Enerpeel: contorno occhi e labbra

«È un peeling chimico a base di acido piruvico particolarmente indicato per attenuare le discromie cutanee (le macchie che si evidenziano con l'abbronzatura), minimizzare le rughe sottili e i segni di espressione» dice la dermatologa Magda Belmontesi. «La sua formulazione in gel è molto leggera e lo rende perfetto per minimizzare le cosiddette zampe di gallina e il "codice a barre" (le rughette verticali che si formano sulle labbra, più evidenti nei fumatori)».

Costo: da 100 euro

 

Tecnica "Beau Visage": strategie anti age su misura

Cosmeceutici, filler o biorivitalizzazioni? Per sapere in anticipo (e con certezza) se il trattamento estetico è quello più valido rispetto al proprio tipo di pelle (e problema), oggi c'è la tecnica "Beau Visage". È un apparecchio di nuova concezione che analizza in profondità l'epidermide e mette a fuoco le caratteristiche meno evidenti della cute: sangue, collagene, melanina, macchie, danni solari, il grado di invecchiamento cutaneo e l'età biologica della pelle. Le informazioni raccolte permettono di decidere quali sono i trattamenti più efficaci e di poterne valutare i risultati nel tempo, grazie a un database personale che immagazzina i dati del paziente, le immagini dello stato della pelle e i trattamenti effettuati. Costo : 120 euro

 

Info: www.ringiovanimentoglobale.it - tel. 02.45409570

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/viso-e-corpo/medicina-estetica-dopo-vacanze$$$Medicina estetica dopo vacanze
Mi Piace
Tweet