Mezz'ora e sei pronta 

Se sfrutti bene il tempo che hai a disposizione la mattina, prima di
uscire di casa, puoi dedicare a te stessa molte più attenzioni del solito

di Barbara Baldi  - 03 Maggio 2005

È questo periodo dell'anno in cui si sente più forte il bisogno di cambiare e di dedicarsi attenzioni, perché il corpo si libera dai vestiti e la pelle esce allo scoperto. Desiderio che spesso non si asseconda solo per problemi di tempo. Anche voi avete i minuti sempre contati? Allora potete seguire il programma rapido realizzato con la consulenza di Magda Belmontesi, dermatologa. Si può fare ogni mattina e vi farà sentire subito un'altra.

>>Cinque minuti per la doccia

D'accordo: la doccia la fate sempre. Ma con pochi accorgimenti potete trasformarla in un trattamento da istituto. Infilatevi sotto il getto caldo e frizionatevi dai piedi al cuore con un guanto ruvido (sulla pelle delicata usate la spugna). Così, esfoliate le cellule morte, attivate l'ossigenazione dei tessuti e il drenaggio linfatico e tonificate la circolazione. Per esaltare questi effetti, vaporizzate sul doccino 5 gocce di olio essenziale di rosmarino. Poi modificate gradualmente la temperatura dell'acqua, passando a quella tiepida (1 minuto) e finendo con la fredda (30 secondi).

>>Dieci minuti di massaggio

L'automassaggio è quello che ci vuole per dare tono immediato al corpo. Mescolate olio di jojoba con il vostro olio essenziale preferito, necessario perché, assorbito dalla pelle, raggiunge direttamente la circolazione sanguigna ed entra in circolo subito. L'ideale sarebbe lo zenzero per rivitalizzare o il ginepro per detossinare. Stendete il preparato dal basso verso l'alto, non con i palmi aperti ma con i pugni chiusi che trasmettono più energia. Per raggiungere la schiena, mettete due gocce di essenza su un asciugamano inumidito e fatelo scorrere dai glutei alla nuca.

>>Tre minuti per il viso

Tamponate la faccia con un guanto su cui avrete vaporizzato acqua di rose tenuta in frigorifero. In alternativa, immergete un fazzoletto di lino in un catino di acqua tiepida con due gocce di olio essenziale di lavanda. Strizzatelo e usatelo per pulirvi dalla fronte al décolleté. Saranno più luminosi.

>>Due minuti per idratarvi

Anche idratare la pelle è un'operazione di routine che potete trasformare in qualcosa di speciale. Basta scegliere una delle ultime creme a base di ingredienti euforizzanti che stimolano l'attività delle beta-endorfine o "molecole del piacere".

>>Quattro minuti per il make up

Non volete appesantire la pelle truccandola troppo. Ma cancellare le imperfezioni e dare al viso un po' di colore, sì. Puntate sulle nuove formule dei fondotinta light: leggerissimi, si assorbono subito, "clonano" la tonalità naturale dell'incarnato e, grazie agli speciali pigmenti creano riflessi di luce che sfumano le ombre e permettono anche di rinunciare al correttore e al fard. Per completare il risultato, basta un tocco di mascara sulle ciglia e uno di gloss colorato sulle labbra.

>>Tre minuti per la testa

Procedete alla piega utilizzando l'impacco per i capelli come prodotto di styling: mescolatene una noce con una dose uguale di gel. Applicate sulle lunghezze appena inumidite e modellate con le dita. Serve a idratare il fusto e a tenere la testa in ordine per tutto il giorno.

>>Due minuti per i piedi

Prevedete una giornata sui tacchi? Aumentate la resistenza dei piedi, strofinando le piante con aceto di mele o succo di limone, prima di infilare le scarpe. Dopo fate questo esercizio di stretching (è rigenerante perché accelera la portata di ossigeno all'organismo e fa sentire più leggere): sedetevi a terra e appoggiate le gambe sul bordo del letto, allungate le punte dei piedi il più possibile, dovete sentire tirare il collo del piede. Poi riportate il piede a martello spingendo sul tallone; avvertirete tirare il muscolo del polpaccio. Ripetete 10 volte.

>>Un minuto per caricarvi

Prima di uscire, annusate un olio essenziale di menta, energizzante: ne basta una goccia su un fazzoletto da avvicinare al naso per almeno 30 secondi.


A restare a letto qualche minuto dopo il suono della sveglia. «La posizione

distesa e morbida del corpo stimola la circolazione sanguigna e linfatica»

spiega Maria Corgna, endocrinologa.

No
A lavare la testa la mattina se la piega deve durare a lungo. «I capelli troppo puliti non riescono a sostenerla per molte ore» dice Damiano Cucchi,

hair stylist. «Fate lo shampoo la sera».

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/viso-e-corpo/mezz-ora-e-sei-pronta$$$Mezz'ora e sei pronta
Mi Piace
Tweet