Niente è chic come il mascara 

È il grande protagonista del trucco invernale. Lo hanno deciso i professionisti del make up: il viso è al naturale, ma le ciglia devono essere "issime": vale a dire, lunghissime, foltissime, lucidissime. E perfettamente arcuate. Per ottenere questi effetti sono nati molti prodotti innovativi. Noi li abbiamo provati, per selezionare il meglio

di Susanna Macchia  - 27 Settembre 2006

«Il mascara è il protagonista del trucco 2006/2007» dice Francesco Guerra, make up artist per Chanel. «Basterà una passata per dare al viso un'aria curata ed elegante». Ma sceglierlo non è semplice. Ogni mascara ha una sua specificità, determinata dalla forma dello spazzolino e dal mix di cere e pigmenti contenuti nella formula. Tutti questi elementi contribuiscono a creare effetti diversi: infoltente, allungante, incurvante, volumizzante. «Ogni mascara, inoltre, ha un metodo di applicazione» continua il truccatore. «Se lo scovolino a spazzola va usato con un movimento a zig zag, il mascara a pettine si mette con un gesto rotatorio, dalle radici alle punte. Il consiglio, quindi, è seguire sempre le istruzioni segnalate dalla casa cosmetica». Ricorda anche che, se ci sono un po' di occhiaie, è meglio evitare di metterlo sulle ciglia inferiori: «Il mascara crea un'ombra che evidenzia le imperfezioni sotto l'occhio» spiega il make up artist. Sulle ciglia superiori, invece, bisogna sempre dare due passate: «La prima su tutti i peletti e la seconda solo su alcuni. Su quelli più esterni se gli occhi sono un po' vicini. Oppure su quelli interni, se sono distanti».

Il mascara più maneggevole

Per mettere bene il mascara è importante avere un'impugnatura salda. No Weight di Deborah (11,20 euro) ha il manico con un “grip” (gommina) anti-scivolo che rende stabile la presa. Così l’applicazione diventa facile. Anche per le mani più inesperte.

Il mascara più incurvante

Molti make up artist consigliano, prima del mascara, di usare il piegaciglia. Perché se le ciglia vanno all’insù, sembrano già truccate. Con Illusionist Intense di Estée Lauder (25 euro) l’effetto incurvante è talmente evidente che non c’è bisogno del piegaciglia.

Il mascara più luminoso

Una volta asciutto, il mascara spesso diventa un po’ opaco. Inimitable di Chanel (23,50 euro), invece, ha una formula tecnologica che mantiene la luminosità per ore. High tech anche lo scovolino. È di un materiale simile al lattice e raggiunge anche le ciglia più sottili.

Il mascara più pratico

Se le ciglia sono pettinate e perfettamente separate una dall’altra, il mascara aderisce meglio su ogni singolo peletto. Telescopic di L’Oréal (16,50 euro) ha un pratico scovolino flessibile multi-pettine che allunga e separa le ciglia in un solo gesto.

Il mascara più volumizzante

Le ciglia un po’ sottili hanno bisogno di un prodotto specifico. Volume Extend di Rimmel (9,99 euro) è due in uno: da un parte c’è la base bianca che prepara i peletti avvolgendoli di un film invisibile a effetto volumizzante. Dall’altra c’è il mascara allungante.

Il mascara più modaiolo

Va di moda dare un tocco di colore alle ciglia. Soprattutto sulle punte. Con Precise Volume Mascara di Shu Uemura (25 euro circa ) puoi creare sfumature viola o verdi. Le prime stanno bene a chi ha gli occhi scuri. Le seconde donano agli occhi chiari.

Il mascara più versatile

Per dare più evidenza al mascara devi passare una sottile linea di eyeliner alla base delle ciglia. Surrealist di Helena Rubinstein (27 euro) è un prodotto versatile che comprende un mascara allungante a lunga tenuta e un eyeliner ad alta precisione.

Sopracciglia da star

«Anche le sopracciglia sono importantissime» dice Massimiliano della Maggesa, truccatore per Mac. «Quest’anno vanno di moda molto naturali. Solo leggermente ritoccate. Per evidenziare la forma degli occhi o un dettaglio del viso. 1 Catherine Zeta-Jones, per esempio, le vuole molto affusolate per mettere in risalto gli occhi un po’ a mandorla. 2 Heidi Klum le lascia rade e bionde, per dare più risalto al castano dell’iride. 3 Folte e disordinate, le sopracciglia stile

anni ’80 di Brooke Shields mettono in luce gli occhi blu. 4 Monica Bellucci le preferisce alte e ben delineate. Perché così slanciano gli zigomi e le danno un’aria austera e severa. Decisamente chic.

Donna moderna consiglia

se hai le ciglia chiare, chiedi alla tua estetista di tingerle in una nuance più scura. È il segreto di Paris Hilton. Quando non usa quelle finte o non si fa le extension, le fa colorare di un castano scuro per rendere gli occhi azzurri più intensi.

Il mascara più allungante

Per rendere le ciglia più lunghe ci vuole un mascara come Fatale di Lancôme (24,90 euro) che crei una sorta di rete “allungante” attorno ai peletti. La formula è resa più efficace dall’applicatore: uno scovolino a tre pettini che distribuisce perfettamente il prodotto.

Il mascara più completo

Se vuoi infoltire, volumizzare e allungare le ciglia, ti serve una mascara multi-funzioni come Masterpiece di Max Factor (14,50 euro). Il suo spazzolino è elastico, più spesso nella parte centrale, e distribuisce il prodotto tutto intorno a ogni singolo peletto.

Il mascara più tenace

Se ami truccare anche le ciglia inferiori, ma temi che dopo qualche ora il mascara sbavi un po’, usa Unstoppable di Maybelline (9,99 euro). È un prodotto ad alta tenuta che funziona come un prodotto waterproof, ma si strucca come un cosmetico normale.

Il mascara più curativo

Anche le ciglia si indeboliscono. Per fortificarle bisogna usare un mascara ricco di vitamine ed estratti vegetali. Sono gli ingredienti di Luxurious Lengths di Revlon (15,50 euro). Questa formula, usata tutti i giorni, allunga e rinforza le ciglia.

Il mascara più professionale

Chi vuole un risultato davvero professionale deve provare High Definition Lashes di Clinique (23 euro). Ha uno scovolino doppio, da una parte a spazzola, dall’altra a pettine. Con la prima si infoltisce, con il secondo si allineano e si allungano le ciglia.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/viso-e-corpo/niente-e-chic-come-il-mascara$$$Niente è chic come il mascara
Mi Piace
Tweet