Come organizzare trucchi, creme e cosmetici nel bagno: una guida pratica

Credits: Shutterstock
/5

Sai che dall'organizzazione delle tue cose dipende il loro utilizzo? Più sono organizzate, ben visibili e accessibili, e più si utilizzano. Scopri come organizzare al meglio i tuoi cosmetici in bagno per non farli seccare o dimenticare di averli, e crea un bell'ambiente ordinato, piacevole e pulito

Quante volte ti sei detta “questo bagno è sempre in disordine!”: quando non trovi quello smalto che volevi mettere, oppure quel siero occhi che avevi appena comprato e non sai più dove è finito. Forse è questione di mancanza di organizzazione dei tuoi cosmetici la ragione per cui quando cerchi qualcosa non sai mai dov’è! Abbiamo chiesto ad Elena Dossi, Professional Organizer e membro di Apoi, Associazione Professional Organizer Italia, qualche consiglio pratico su come organizzare bene i cosmetici, una volta per tutte!

Partiamo dalle 5 regole d’oro dell’organizzazione (applicabili a tutto!) per avere un bagno e dei cosmetici in ordine:

1) Dividi i prodotti per tipologia, quindi simile con simile

2) Tieni nella stessa zona i prodotti che si utilizzano sulla stessa parte del corpo, quindi tutte le cose del viso vicine e separate dai prodotti per il corpo o per i capelli

3) Elimina senza pietà i prodotti secchi, scaduti o comunque ciò che non usi perché acquistato d’impulso, o frutto di un regalo poco azzeccato

4) Evita le scorte eccessive

5) Ricorda: quello che vedi ed è accessibile lo usi, quello che non vedi ed è difficilmente accessibile, dimentichi di averlo!

Categoria per categoria di cosmetici vediamo quindi come ottimizzare lo spazio in bagno per averli sempre in ordine e accessibili all’uso:

Smalti

Tienili tutti insieme in un contenitore trasparente per vedere bene i colori. Ancora meglio se li organizzi in ordine cromatico, ricorda che anche l’occhio vuole la sua parte!

Dopo averli usati chiudili bene, pulendo dai residui di smalto la parte in vetro dove si avvita il pennello, per evitare che lo smalto si secchi (a proposito sai come si recupera uno smalto secco?).

Non dimenticare di avere sempre vicino ai tuoi smalti anche la base smalto e il top-coat per non rovinare le unghie e fare in modo che lo smalto resista il più a lungo possibile.

Prodotti per la pulizia del viso

Dischetti di cotone, cotton fioc, salviettine: tienili ben riposti in un cassetto, aiutandoti con piccoli contenitori per tenere tutto ben separato, visibile e facilmente accessibile. Se preferisci averli su un ripiano, abbi un occhio di riguardo anche per l’aspetto estetico. Prova a riporli nei barattoli in vetro che si usavano per le caramelle, sono deliziosi e si prestano perfettamente a questo scopo.

Make-up

Non tenere tutto insieme e alla rinfusa in un cassetto, ma piuttosto suddividi il cassetto in comparti aiutandoti con dei contenitori per suddividere gli ombretti, i rossetti, le matite e via dicendo. Applica anche qui la prima delle 4 regole d’oro dell’organizzazione!

I pennelli da trucco e spugnette vanno tenuti separati dal resto e lavati regolarmente per una questione di accumulo di batteri (che poi finiscono sulla pelle!) e perché un pennello troppo intriso di prodotto non svolge più bene la sua funzione (soprattutto quello del fondotinta).

Ogni 3 mesi fai un check dello stato dei trucchi ed elimina quelli che non usi più, quelli secchi (vedi il mascara, il primo a seccarsi) o rovinati.

Profumi

Se sono la tua passione e ne possiedi molti allora valorizzali, esponendoli bene. Ma ricordati, il flacone del profumo accumula polvere in men che non si dica: dagli una spolverata ogni tanto!

In bagno o nella stanza da letto crea un’isola dedicata a tutte le tue fragranze, per cambiarle con facilità in base all’occasione d’uso. Posizionali su un vassoio prezioso o un’alzatina tipo quelle dei dolci più golosi!

Campioncini di profumi e creme

Tieni solo quelli di marche e tipologie che ti piacciono ben riposti in un unico contenitore e ricordati di utilizzarli quando vai in palestra o quando viaggi: per pochi giorni fuori casa non serve portarti 1 litro di bagnoschiuma o crema e i campioncini sono comodissimi!

Spazzole e accessori per capelli

Se ne hai molte vale sempre la regola di dividerle per tipologia per averle sempre a portata di mano quando servono. Suddividi quelli che usi in casa o in palestra, da quelli più eleganti o comunque che usi in altre occasioni.

Pettini e spazzole vanno riposti tutti insieme con l’accortezza di eliminare sempre i capelli che rimangono intrappolati nella spazzola. Pulito e organizzato non sono sinonimi, ma non ci può essere organizzazione dove non c’è pulizia.

Best practice in bagno

Gli asciugamani devono essere morbidi. Elimina quelli troppo vecchi, usurati, e duri come la carta vetrata (questi li puoi riciclare per altre funzioni!), e cerca di coordinarli ai colori del tuo bagno; inoltre, ricorda di lasciare a disposizione piccole salviette da mani per gli ospiti.

La saponetta va sostituita prima di consumarla fino all’osso;

Il cestino della biancheria sporca è bene che abbia il coperchio e resti chiuso;

Una pianta in bagno è imprevista ma sempre bella da trovare!

Adesso sei pronta per rivoluzionare il tuo bagno e renderlo ordinato e bellissimo!? Applica questi consigli e non avrai più problemi di disordine!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te