Come avere la pancia piatta anche a 50 anni

Credits: Shutterstock
1 10

Sfoggiare a 20 come a 50 anni una pancia piatta e soprattutto senza rotolini o 'maniglie dell'amore' è una questione di geni: costituzione fisica, impronta genetica e adattamento ambientale, mettetela come volete ma, molte volte, ammazzarsi di estenuanti sedute in palestra o sottoporsi a diete ferree non significa avere una pancia piatta e tonica. Così, se qualcuna con l'addome formato tartaruga dalla nascita esiste, per la maggior parte di noi comune mortali si tratta sempre di una lotta continua con la bilancia, gli impegni e lo scarso tempo da dedicare a fare esercizio fisico.

Ancora di più con l'arrivo della tanto odiata menopausa.

/5

Tra alimentazione, fitness e cosmetici, arrivare alla 50ina con un addome tonico e in forma si può. Basta seguire qualche piccolo accorgimento.

Arrivate a 50 anni, ad incidere più di ogni altra cosa sul nostro fisico, è la menopausa che causa un fortissimo calo di estrogeni con la probabilità di avere la classica 'pancetta' e di prendere qualche chilo difficile poi da smaltire.

Purtroppo infatti, i chili in più che si accumulano proprio durante il lasso di tempo che coincide con l'ingresso in menopausa si depositano esclusivamente sul punto vita (e sulle cosce).

Non solo: la drastica riduzione di estrogeni induce molto spesso forti disturbi del sonno: poche ore di sonno significa più stanchezza e, più stanchezza vuol dire aumento dell'appetito e chili di troppo.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te