10 consigli per esibire piedi nudi perfetti

  • 1 10
    Credits: Corbis

    SCEGLI IL MODELLO GIUSTO

    Quest’anno sono tanti gli stilisti che hanno proposto le infradito in passerella: con le borchie (Balenciaga), le nappine (Louis Vuitton), tempestate di strass (Stuart Wetzman) o multicolor (Paul Smith).

    Vuoi farti notare? Scegline un paio alla schiava con i lacci che si arrampicano lungo la gamba. Ma se non puoi contare su polpacci slanciati, lascia perdere: il rischio è l’effetto salamella. Mode a parte, gli ortopedici ricordano di fare attenzione alla suola. Non deve essere troppo morbida, ma neanche rigida. L’ideale è che sia flessibile in modo da assecondare al massimo il movimento del piede.

  • 2 10
    Credits: Corbis

    EVITA I TALLONI SCREPOLATI

    Per esibire un piede liscio e senza ruvidità, durante l’estate non dimenticare di idratarlo al massimo. Va bene una crema a base di burri vegetali, come il karité o urea al 25 per cento. Entrambi sono utili per migliorare l’elasticità della pelle.

  • 3 10
    Credits: Corbis

    CURA LE UNGHIE

    Hai eliminato lo smalto semipermanente e le unghie sono rovinate? Utilizza due volte al giorno un prodotto rinforzante antigiallo e non mettere il colore per almeno due settimane.

  • 4 10
    Credits: Olycom

    USA IL TRONCHESINO

    La pedicure non va sottovalutata. Per evitare che le unghie si incarniscano vai di tronchesino: permette un taglio netto senza spezzarle e rovinarle.

    Per quanto riguarda la forma, meglio quadrata e con gli angoli appena arrotondati. Occhio anche alle pellicine: costituiscono una protezione necessaria. Se le accorci troppo, puoi rischiare infezioni fastidiose.

  • 5 10
    Credits: Corbis

    DECORA LA CAVIGLIA

    Fai come Rihanna che indossa sempre almeno un gioiello al piede. Se pensi a una cavigliera, sceglila minimal di giorno, con pendagli e strass dopo il tramonto.

  • 6 10
    Credits: Corbis

    PRATICA IL BAREFOOTING

    Significa camminare a piedi nudi all’aperto ed è diventato un vero e proprio sport. Grazie al contatto diretto con superfici di vario genere (sassi, erba, ciottolato, legno) metti in moto tutti i muscoli della pianta del piede che così si fortifica, e correggi la postura.

    Vuoi scoprire dove praticarlo? Sul sito sportoutdoor24.it trovi percorsi in Trentino per ogni grado di difficoltà. Mentre al NaturHotel Lüsnerhof di Luson (BZ, naturhotel.it o luesnerhof. it) offrono il percorso Piedi Rigenerati. Abbina circuiti Kneipp nel torrente, barefooting di 2 chilometri, bagno alle erbe e riflessologia plantare (89 euro escluso pernottamento).

  • 7 10
    Credits: Corbis

    CONCEDITI UN MASSAGGIO DELUXE

    Prima lo scrub a base di polvere di ametista e diamante, poi la maschera a base di estratti di caviale. Per concludere un massaggio eseguito con tecniche shiatsu e riflessologia plantare.

    La Prairie Caviar Luxe Pedicure (100 euro) è un trattamento che regala benessere a tutto il corpo, risanando i piedi stanchi e doloranti. Lo puoi provare al Rome Cavalieri a Roma e al Grand Hotel Quisisana a Capri.

  • 8 10
    Credits: Olycom

    PASSA LA POMICE

    Almeno una volta alla settimana, fai un pediluvio con il bicarbonato (due cucchiai nell’acqua di un catino). Resta a bagno con i piedi per 10 minuti, poi passa la pietra pomice sulle parti dure prima di stendere la crema.

  • 9 10
    Credits: Olycom

    FAI LA FOOT GYM

    Strano ma vero, le scarpe rasoterra stressano i piedi quanto un tacco 12.

    Quando arrivi a casa la sera, puoi effettuare un benefico massaggio alla pianta del piede con una semplice pallina da tennis. Togliti le scarpe e falla scivolare velocemente dalle dita verso il tallone e viceversa per circa venti volte. Prima un piede e poi l’altro.

  • 10 10
    Credits: Olycom

    OSA GLI SMALTI POP

    Il giallo e l’azzurro sono le tinte star dell’estate. Ma se cerchi un effetto speciale, prova la nail art in technicolor e applica una tinta diversa per ogni unghia.

/5

Dal gioiello da star alla pedicure professionale. Pronta per indossare le infradito?

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te