Prima e dopo: Roberta diventa più moderna 

La nostra lettrice di Padova non ama molto cambiare. Appena compiuti i 40 anni, però, ha deciso che era il momento di dare una svolta al look. Per questo ci ha scritto. E noi abbiamo realizzato il suo sogno

di Susanna Macchia  - 04 Maggio 2006

Compiere 40 anni è un momento importante nella vita di una donna. Sicuramente lo è stato anche per Roberta. Che questo traguardo l'ha passato da poco. Per lei è stato uno stimolo a mettersi in gioco. E prendere, per esempio, il coraggio di scrivere a Donna Moderna. Adesso, eccola qua. Timida e un po’ impacciata. Si capisce subito che trovarsi al centro dell’attenzione di così tante persone non la fa sentire molto a suo agio. Senza contare che Roberta non è una donna che ama tanto i cambiamenti.

Come lei stessa ha ammesso, porta da sempre lo stesso taglio di capelli, non ha mai provato a cambiare il colore e va solo due volte all’anno dal parrucchiere, giusto per spuntarli un po'. Ma oggi è diverso. Roberta sente davvero l’esigenza di sperimentare un nuovo look. Anche nella speranza che questo cambiamento dia l'input a una serie di novità. Prima fra tutte: trovare un nuovo lavoro. La maternità e il trasferimento in un’altra città (da Padova è andata ad abitare a Lecco) hanno avuto delle ripercussioni sulla vita professionale di Roberta. Che ora, però, è pronta per ricominciare. «Mi piacerebbe lavorare nella gestione delle risorse umane» dice. E chissà che il nuovo look non le porti fortuna.

Ma torniamo ai capelli e al trucco. Fabio Bucci, hair stylist a Milano per Compagnia della Bellezza, le fa un taglio molto moderno, ispirato alle pettinature delle eroine dei cartoni giapponesi (non a caso, si chiama Manga). «Davanti c’è una frangia decisa, ad angolo retto. Dietro, una serie di scalature di diverse lunghezze, sovrapposte le une sulle altre» spiega il parrucchiere. Ma la frangia non le nasconderà un po’ gli occhi azzurri? «No. Tutto il contrario. La frangia serve proprio per creare un forte contrasto, una linea di demarcazione netta, che mette in grande risalto lo sguardo» spiega Bucci. E il parrucchiere ha proprio ragione. Con la nuova pettinatura, l'azzurro degli occhi di Roberta sembra ancora più intenso. Tanto che la make up artist, Marcella Barbiere, decide di concentrarsi maggiormente sulla bocca. E mette un rossetto rosso vivace, di grande impatto. Il risultato finale? Roberta è più moderna. Interessante e sofisticata. «E, come mi hanno detto tutti al mio rientro a casa, sembro più giovane» rivela la lettrice. «Il mio commento finale è: positivo. È stata proprio una bella esperienza».

Roberta Nurro

40 anni di Padova

Sposata da dieci anni con Sergio, Roberta è anche mamma di un bimbo che si chiama Andrea. Dopo la laurea in lingue, ha lavorato come assistente di direzione. Adesso è in cerca di un nuovo lavoro. E, nel frattempo, dedica il suo tempo libero allo sport. Si sta allenando per partecipare alla maratona di Padova, a ottobre. Altre passioni? Adora viaggiare, leggere, andare al cinema e vedere i musical in teatro.

proponiti per un servizio »

guarda i servizi delle scorse settimane  »

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/viso-e-corpo/prima-e-dopo-roberta-diventa-piu-moderna$$$Prima e dopo: Roberta diventa più moderna
Mi Piace
Tweet