Anticellulite: prodotti nuovi ed efficaci 

La prova costume ti sembra lontana? Vuol dire che è il momento giusto per pianificare un'azione anticellulite con i prodotti più nuovi ed efficaci contro la pelle a buccia d'arancia

di Alessandra Montelli

La cellulite è un'alterazione dell'ipoderma, uno degli strati che, insieme a epidermide e derma, costituiscono la cute. Ricco di vasi sanguigni, l'ipoderma è un tessuto adiposo che funge da pannello che isola il corpo dal punto di vista termico.

In particolare, la cellulite è provocata da una vasocostrizione, cioè da una compressione dei capillari che irrorano di sangue l'ipoderma. Se la circolazione del sangue è insufficiente, lo scambio di sangue arterioso, pulito e ricco di ossigeno, e sangue venoso, carico di scorie, non avviene in modo corretto. L'organismo quindi non riesce a utilizzare la riserva di grasso dell'ipoderma.

La mancanza di ricambio sanguigno genera a sua volta un ristagno di liquidi: la conseguenza è che il tessuto adiposo si riempie di tossine assumendo la conformazione tipica della cellulite, a buccia d'arancia (primo stadio), pelle a materasso (secondo stadio), cuscinetti pieni di noduli (terzo stadio).

Il suffisso ite indurrebbe a credere che la cellulite sia un'infiammazione, ma non è così. Il nome scientifico della cellulite infatti è panniculopatia edemato-fibro-sclerotica.

Creme anticellulite

I prodotti più efficaci hanno l'obiettivo di drenare i liquidi in eccesso e di stoccare i grassi accumulati, cioè i fattori responsabili della cellulite. Alcune formulazioni contengono principi attivi in grado di rafforzare la microcircolazione cutanea che, se risulta rallentata, favorisce la formazione della buccia d'arancia.

Da segnalare che le creme anticellulite non rimuovono la causa principale del problema, ma contribuiscono a migliorare gli inestetismi cutanei, levigando la pelle e riducendo l'aspetto di "avvallamenti". La costanza viene premiata!

Gli attivi più efficaci

- Caffeina, cacao, guaranà e cola: principi attivi che contrastano la ritenzione idrica.

- Le creme che contengono Selenio e vitamina E, producono un effetto antiossidante, utile contro l'azione dei radicali liberi

- I fanghi d'alga: laboriosi nell'applicazione, sono però i più efficaci tra i metodi casalinghi. Hanno una potente azione depurativa, ossigenano i tessuti cutanei e sgonfiano le gambe.

Per contrastare la cellulite è importante il massaggio con cui si applica la crema: deve essere composto da movimenti rotatori leggermente pressori.

Le azioni per prevenire la cellulite

- Bere acqua a piccoli sorsi tutta la giornata.

- Praticare moderata attività fisica: le esagerazioni non sono necessariamente efficaci.

- Sottoporsi a trattamenti estetici mirati, da fare in Istituto nei casi più severi (quando compaiono i cuscinetti nodulosi), a casa propria in quelli più leggeri (buccia d'arancia e prime manifestazioni pelle a materasso). Naturalmente nulla vieta di frequentare i saloni di bellezza anche solo per prevenire la cellulite.

- Seguire una dieta regolare, evitando cibi ricchi di sale e quelli che affaticano il fegato, consumare fibre e cibi che favoriscono la microcircolazione.

Cose da non fare contro la cellulite

- Mangiare cibi grassi, soprattutto di origine animale.

- Eccedere con l'alcol.

- Fumare.

- Condurre una vita troppo sedentaria.

Guarda la gallery sulle novità in profumeria, farmacia ed erboristeria per contrastare la cellulite!

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/viso-e-corpo/prodotti-anticellulite$$$Anticellulite: prodotti nuovi ed efficaci
Mi Piace
Tweet