Pulizia del viso: la migliore cura antiage

Credits: Corbis
1 4

Pelle più pulita uguale 10 anni di meno. Lo ribadisce l’American Academy of Dermatology che ha divulgato un serie di raccomandazioni su come eseguirla: deve essere delicata ma allo stesso tempo profonda. Residui di smog, make up, polvere, sebo, vanno rimossi perché impediscono alle cellule cutanee di rigenerarsi.

Non farlo può avere effetti “rovinosi”, come ha dimostrato l’esperimento di Anna Pursglove, una giornalista del Daily Mail che ha dormito senza mai struccarsi per un mese intero. La sua pelle, secondo i medici che l’hanno osservata prima e dopo, è invecchiata di dieci anni, diventando disidratata, rugosa, con i pori dilatati.

Ecco, a seconda delle diverse esigenze, tutti i consigli per una pulizia a regola d’arte.

/5

Lo dicono i dermatologi: mantiene il viso giovane. Spesso, però, per mancanza di tempo o pigrizia la trascuriamo. Eppure bastano dai 2 ai 10 minuti per una beauty routine a prova di smog

Non ci si può spalmare una crema o dedicarsi alla sessione quotidiana di  make up se prima non ci si è presi cura di se con la detergenza

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te