Come fare lo scrub labbra fai-da-te

Credits: Olycom Images
/5

Hai le labbra screpolate e non riesci a mettere il rossetto? Niente paura, ecco come fare lo scrub labbra fai-da-te grazie a trattamenti esfolianti realizzati in casa.

Lo scrub al miele e zucchero

Il più semplice da realizzare e con prodotti che sicuramente tutte noi troviamo facilmente tra gli scaffali di casa. Innanzitutto, assicurati di aver tolto ogni residuo di trucco della giornata e di aver risciacquato al meglio le labbra. Ora potrai procedere con una miscela di miele e zucchero (meglio se di canna) Q.B., massaggiandola sulle labbra con movimenti circolari. Lascia agire per almeno 5 minuti e poi tampona le labbra con una salvietta.

Lo scrub alle mandorle

Leggermente più elaborato, per coccolare al meglio le tue labbra ti servirà dell'olio di mandorle dolci, dello zucchero e tre gocce di olio essenziale a piacimento (se sceglierai il tea tree, mettine una goccia sola). Preleva la miscela ben amalgamata con la punta delle dita e massaggiala sulla bocca per almeno 7 minuti. Vedrai la differenza dopo averle tamponate!

Il trattamento urto con gel di aloe vera

Se le tue labbra presentano anche micro tagli dovuti al freddo e sono particolarmente sensibilizzate, procedi con un impacco al gel d'aloe vera che puoi trovare normalmente anche nei supermercati. Il principio attivo è molto utile per contrastare gli arrossamenti grazie alle sue proprietà lenitive.

Trattamento allo yogurt e all'olio d'oliva

Dopo aver realizzato lo scrub, procedi con una miscela di yogurt e olio d'oliva per nutrire in profondità le labbra e prepararle al make up successivo.

Ti potrebbe interessare anche: Labbra da baciare: obiettivo bocca morbida e voluminosa

Il rimedio last minute

Se proprio non hai tempo e ti ritrovi a dover uscire di casa entro pochi minuti, passa uno spazzolino da denti sulle labbra realizzando dei movimenti a zig zag, delicatamente, ma con la giusta pressione per eliminare le cellule morte. Procedi successivamente con il tuo rossetto idratante preferito.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te