I 9 errori delle sopracciglia da evitare

Credits: Corbis - Olycom
1 10

Mai come negli ultimi anni le sopracciglia sono sotto i riflettori delle donne di tutte le età e degli esperti del settore. Che - assicurano - il viso cambia visivamente se gli archi sopra gli occhi sono perfetti e tenuti in ordine. La parola "perfetto" però non deve indurre a cercare LA forma ideale, ammirata magari sulle modelle, che però mal si addice al proprio volto. Inseguendo la perfezione, si rischia di commettere errori, primo fra tutti, strappare male. «E se lo strappo viene fatto male, cresce male anche il sopracciglio, perdendo la sua bellezza naturale»

Di questo e altri segreti parliamo con il make up artist Massimo Infusino, consulente di immagine, esperto nello studio delle sopracciglia per Diego Dalla Palma.

/5

Una guida al contrario sull'uso della pinzetta in modo corretto. Con i suggerimenti del make up artist che ci spiega perché alcuni sbagli non vanno fatti

Una questione di anatomia
In realtà, le sopracciglia proteggono gli occhi. Non sono "entità fisse e a se stanti", ma si muovono grazie ai muscoli della fronte, delle tempie e ovviamente dell'orbita dell'occhio.

Per motivi strettamente anatomici, dimensioni e posizioni delle sopracciglia sono legati alla struttura del volto. Ecco perché non è conveniente cambiare troppo la loro forma: si rischierebbe di stravolgere espressione, se non addirittura faccia!

La forma ideale delle sopracciglia

La forma ideale delle sopracciglia

- Il sopracciglio deve iniziare esattamente sopra l'angolo interno dell'occhio

 

- Il sopracciglio deve terminare in corrispondenza con la linea immaginaria che parte dalla narice e passa accanto all'angolo esterno dell'occhio

 

- L'angolo sopraccigliare si trova a circa 2/3 dall'inizio del sopracciglio

 

- Inizio e fine del sopracciglio devono essere posizionati sulla stessa linea orizzontale

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te