Effetto Tarzan

  • 1 6
    Credits: Getty Images

    L’ultimo è il vichingo di Stoccolma Alexander Skarsgård, un metro e 94 per 89 chili di muscoli divini, modellati con dieta proteica e lezionidi danza per volteggiare tra le liane del nuovo The Legend of Tarzan (sugli schermidal 14 luglio). Ma ci sono molti altriesempi, come l’attore australiano Chris Hemsworth, fisico formidabile e facciada schiaffi, al cinema dal 28 luglio con Ghostbusters 3, il calciatore Cristiano Ronaldo (che sembra vivere a torso nudo)o il nuotatore Camille Lacourt, attesissimodal pubblico femminile alle Olimpiadi di Rio. Bellissimi e narcisi, hanno corpi da supereroe e non perdonooccasione per mostrarlo.

  • 2 6
    Credits: Getty Images

    Muscoli e carisma: i divi al testosterone

    Nel suo ultimo film Chris Hemsworth interpreta un segretario mozzafiato.

  • 3 6
    Credits: Getty Images

    Muscoli e carisma: i divi al testosterone

    Il nuotatore Camille Lacourt mostrerà alle Olimpiadi tutte le sue doti.

  • 4 6
    Credits: Getty Images

    Muscoli e carisma: i divi al testosterone

    Il capitano dell’Islanda Aron Gunnarsson ha inventato la trascinante danza di fine partita a Euro2016.

  • 5 6

    Il trucco? Non ancora, ma...

    Se la donna teme le zampe di gallina, l’uomo detesta le rughe sulla fronte, spesso stempiata e più soggetta a photoaging, quindi si applica senza imbarazzo prodotti protettivi. «Non si parla di vero make up, ma un mercato in crescita è quello delle polveri opacizzanti, da tamponare su naso e fronte che, a causa degli ormoni, sono unte e lucide» conclude Borellini. Prepariamoci quindi a sgomitare davanti allo specchio, a lottare per lo spazio sulla mensola del bagno e ad aspettarli nervosamente mentre si danno una sistemata: secondo una ricerca inglese (di TravelSupermarket.com) il tempo medio che il nuovo maschio passa per prepararsi a un appuntamento è di 29 minuti.

    3 CONSIGLI PER IL SUO BEAUTY CASE

    1. Stick S.O.S. Addominali Perfetti di Collistar combatte le adiposità localizzate con tre principi attivi fra cui la caffeina (29,90 euro).

    2. Sauvage di Dior è un profumo che avvolge con il bergamotto di Calabria e un estratto di ambra grigia (da 67,48 euro).

    3. Per chi ama la depilazione, c’è il primo rasoio per il corpo dell’uomo: è Gillette Body, ideale da usare sotto la doccia

    (6,49 euro).

  • 6 6
    Credits: Mondadori Photo

    Ma nelle sfilate lo stile cambia

    Se al cinema e nello sport trionfa il mood virile e curato, in passerella è tutta un’altra musica. Perché c’è chi sorprende con proposte dai volumi strambi, come Balenciaga che accosta giacche esagerate e pantaloni striminziti, o chi insiste sul tema gender-free (senza genere), vedi Gucci e i suoi uomini in fantasie floreali. Ma non mancano neanche gli spunti trash-chic: Prada sdogana perfino

    le ciabatte con i calzettoni. Sono tutte collezioni del prossimo autunno inverno, in arrivo tempi duri.

/5

È il ritorno dell’uomo possente, virile e di carattere. I tipi così esistono solo al cinema? Per fortuna, no. Perché oggi i maschi curano il corpo come una macchina da rendere perfetta

La loro strabiliante e macha bellezza non concede nulla all’effeminatezza ma mira alla perfezione.«Mai come alle ultime sfilate si sonovisti modelli così curati» conferma Giusi Ferré, giornalista di moda.

«La bellezza maschile si sta globalizzando: sull’ultimapasserella di Emporio Armani, per esempio, hanno sfilato statuari ragazzidi origine asiatica. La mia impressione è che anche gli uomini occidentali stiano passando dalla semplice e sbrigativa igiene a quella cura minuziosa per ilcorpo tipica delle culture orientali». Una teoria che sembra confermata anche dalle cifre.

Secondo l’istituto di ricerca Mintel il numero dei prodotti beauty “per lui” è aumentato nel mondo del 70% trail 2012 e il 2014. In questo settore i maschirappresentano uno dei target più importanti: spendono circa 527 milionidi euro e la previsione di crescita per iprossimi anni va dal +5% al +9% (fonteCosmetica Italiana). Un trend irrefrenabile,spiega l’esperto Umberto Borellini, che nel suo ultimo libro La Divina Cosmesi (Mondadori), ha dedicato ampiospazio all’androcosmesi: «Se per i nostri padri la massima concessione alla curadi sé era un dopobarba alcolico da schiaffeggiarsi virilmente sulle guance, il maschio oggi è più che mai attento alla sua bellezza. Si profuma con attenzione,è scrupoloso nella scelta dello shampoo (i capelli sono un problemamolto sofferto), ma ama anche i sieri liftanti con effetto urto e i dopobarba balsamo, che adesso contengono fattori idratanti studiati per la pelle maschile, più spessa».

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te