Test: di che cellulite sei?

  • 1 13
    Credits: Corbis

    1. In generale la tua pelle tende a essere

    a. Sensibile e sottile
    b. Morbida e grassa
    c. Secca e poco tonica

  • 2 13
    Credits: Corbis

    2. La bilancia ti dice che sei

    a. Normale o appena sovrappeso
    b. Sovrappeso
    c. Normale o sottopeso

  • 3 13
    Credits: Corbis

    3. Se appoggi una mano sulla coscia la pelle è

    a. Calda e molle
    b. Normale
    c. Fredda e granulosa

  • 4 13
    Credits: Corbis

    4. La tua natura è tendenzialmente

    a. Passionale ed energica
    b. Calma ed equilibrata
    c. Ansiosa e sensibile

  • 5 13
    Credits: Corbis

    5. Se pizzichi la pelle della coscia senti

    a. Parecchio dolore
    b. Niente in particolare
    c. Un po’ di fastidio

  • 6 13
    Credits: Corbis

    6. La tua digestione è

    a. Regolare, digerisci bene
    b. Buona, ma forse un po’ lenta
    c. Difficile e soffri di gonfiori

  • 7 13
    Credits: Corbis

    7. Alla fine della giornata le tue gambe sono

    a. Gonfie e indolenzite
    b. Un po’ appesantite
    c. Normali, direi

  • 8 13
    Credits: Corbis

    8. Scegli tra queste coppie di sapori

    a. Dolce e amaro
    b. Piccante e amaro
    c. Dolce e salato

  • 9 13
    Credits: Corbis

    9. Tra caldo e freddo ti infastidisce di più

    a. Decisamente il caldo
    b. Tollero entrambi, ma detesto l’umidità
    c. Non ho dubbi: il freddo

  • 10 13
    Credits: Corbis

    10. Il tuo massaggio ideale

    a. Fresco e rilassante
    b. Tiepido e energizzante
    c. Caldo e avvolgente

  • 11 13
    Credits: Corbis

    Profilo A: obiettivo drenare

    La tua cellulite è dovuta soprattutto alla presenza di gonfiori, ed è quindi di tipo edematoso. Sì ai prodotti che favoriscono il drenaggio dei liquidi e che rinforzano il microcircolo.

    Il consiglio ayurvedico Nella tua costituzione prevale il dosha Pitta, secondo l’ayurveda una forza dominata da acqua e fuoco. Massaggia le gambe con olio di sesamo, mescolato a qualche goccia di olio essenziale di lavanda o melissa.

    Il trattamento in istituto
    I bendaggi freddi sono l’ideale. Sulle gambe e sull’addome viene spalmato del fango d’alga o termale, ricco di sostanze che richiamano i liquidi in eccesso verso la superficie. La zona viene poi fasciata con delle bende intrise di fitoestratti come il mentolo, che creano un immediato effetto ghiaccio. Così i capillari si restringono, migliora la circolazione e si elimina la ritenzione idrica.

  • 12 13
    Credits: Corbis

    Profilo B: via i cuscinetti

    Tendi a ingrassare e la tua cellulite è di tipo adiposo a cui spesso si aggiunge ritenzione idrica. Devi puntare su prodotti che accelerano la lipolisi, cioè lo smaltimento dei grassi.

    Il consiglio ayurvedico Il tuo dosha è Kapha, legato agli elementi acqua e terra. Per te, olio di mandorle mescolato a essenza di achillea, camomilla e pepe, massaggiato su tutto il corpo.

    Il trattamento in istituto Nei centri Dermal Institute di tutta Italia, puoi provare Dermalslim. Sulle zone interessate si passa un particolare manipolo che emette ultrasuoni ad alta frequenza. Questi riescono a rompere le membrane che avvolgono gli adipociti, liberando i grassi. È consigliato un ciclo di dieci sedute.

  • 13 13

    Profilo C: azione urto

    A colpo d'occhio sei magra, ma la cellulite non ti risparmia ed è di tipo fibroso, caratterizzato da piccoli nodi e indurimento dei tessuti. Scegli creme che contengano aminoacidi, come la carnitina, che proteggono le fibre elastiche.

    Il consiglio ayurvedico In te predomina Vata, il dosha che rappresenta l’aria. Il massaggio ideale è con un olio a base di cumino più qualche goccia di essenza di limone, basilico o ginepro.

    Il trattamento in istituto Prova la dermocelluterapia, che consente, con uno speciale macchinario, di effettuare un massaggio molto profondo. I noduli di cellulite così perdono compattezza, il tessuto connettivo che li avvolge diventa più elastico e la pelle appare subito più tesa. Ci vuole una terapia di attacco di almeno dieci-dodici sedute (tre a settimana), più un percorso di mantenimento (due trattamenti al mese) per mantenere i risultati.

/5

Edematosa, fibrosa o adiposa: scoprilo con un test ispirato alla tradizione ayurvedica. E decidi se sconfiggerla con una cura dolce, un cosmetico mirato, un trattamento estetico

Secondo l’ayurveda, la medicina tradizionale indiana, nel corpo ci sono 3 energie vitali, i dosha. Si chiamano Vata, Pitta, Kapha.

In ognuno di noi una di queste forze è prevalente. Dal loro equilibrio dipende il benessere dell’organismo.

Anche gli inestetismi della cellulite si possono risolvere con il bilanciamento dei dosha.

GINNASTICA ANTI GONFIORE

Se quando torni a casa la sera hai spesso le gambe pesanti, il tuo problema è la ritenzione idrica.

Prova un esercizio veloce: sdraiati sul letto, solleva le gambe ad angolo retto e pedala prima avanti, poi indietro, per circa 5 minuti.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te