Tintarella perfetta con i solari intelligenti 

Protettivi, dimagranti, lenitivi, antietà. Da spalmare, da spruzzare, da massaggiare. Scegli quello che fa per te.

Quest?anno non si cambia . Stessa spiaggia, stesso mare sia per Eva Longoria (che è fissa in Messico) sia per Liv Tyler (che adora le isole Hawaii). E forse vale anche per voi, affezionate alla vostra spiaggia di sempre. Ma per i solari no. Quelli si cambiano. La loro scadenza, infatti, è di un anno circa, quindi i prodotti usati l?estate scorsa non vanno più bene. Ricordatevelo. Prima di fare i nuovi acquisti, però, guardatevi intorno perché l?offerta non è mai stata tanto ricca e bisogna individuare il prodotto giusto per ogni esigenza. Il primo passo è leggere bene le etichette. «La Commissione europea ha stabilito che per l?estate 2008 i solari non potranno più riportare la dicitura ?schermo totale?» spiega la dermatologa Magda Belmontesi. «Questa informazione, infatti, è stata ritenuta ingannevole perché nessun solare può bloccare completamente i raggi Uv» continua l?esperta. Così, da quest?anno, troverete sul cosmetico quattro livelli di protezione: da bassa (Spf da 2 a 6) a ultra (Spf 50+). Inoltre i flaconi dovranno fornire indicazioni più chiare sulla protezione non solo dai raggi Uvb ma anche dagli Uva e dagli infrarossi. «I filtri anti Uvb proteggono dalle scottature e dall?eritema, gli anti Uva preservano la pelle dall?invecchiamento e dalle malattie della pelle, quelli anti infrarossi creano uno schermo contro il calore, necessario per chi soffre di couperose. Quale scegliere? «L?ideale è acquistare un solare efficace su tutti e tre i fronti» consiglia la dermatologa. Soltanto con la protezione giusta per voi, sia che siate diafane come Liv Tyler o ?biscottate? come Eva Longoria, potrete godervi il sole in tutta tranquillità. I giorni più delicati sono i primi, quando il sole è più ?cattivo? con la pelle. «Si parte con una protezione alta (Spf da 15 a 25) o ultra, applicandola mezz?ora prima di esporsi, così il prodotto ha il tempo di essere assorbito» specifica l?esperta. Una volta individuata la protezione più adatta al vostro fototipo, potrete sbizzarrirvi nella scelta del prodotto più pratico da tenere sempre con voi, come il braccialetto che contiene 50 ml di prodotto, perfetto per le sportive, sempre in movimento, in bici o sul surf. Se mentre vi abbronzate volete snellire i punti critici, optate per il solare che fa dimagrire o anticellulite. Se detestate ritrovarvi unte e appiccicose c?è lo stick che non sporca le mani o il praticissimo spray che funziona anche a testa in giù e che permette di distribuire il cosmetico in modo facile e veloce. Addirittura ci sono abbronzanti che adeguano il potere filtrante alle condizioni di luce e all?intensità del sole e filtri Uv leggerissimi, che aderiscono alla pelle come una pellicola invisibile. Ora che sapete tutto, non vi resta che stendervi al sole e godervi l?estate.  

di Michela Duraccio, Paola Oriunno  - 23 Giugno 2008

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/viso-e-corpo/tintarella-perfetta-con-i-solari-intelligenti$$$Tintarella perfetta con i solari intelligenti
Mi Piace
Tweet