Corpo: i trattamenti estetici per ritrovare la linea

Credits: Olycom
1 5

Liposcultura: assorbire il grasso in eccesso

«Il trattamento viene effettuato attraverso incisioni di pochi millimetri che servono ad inserire la cannula aspirante con cui si aspirerà, appunto, il grasso in eccesso - spiega il dottor Gosis - le cannule molto piccole e poco traumatiche. Via via che il grasso in eccesso viene aspirato, il medico modella la silhouette».

Dopo il trattamento ci sono alcune precauzioni da adottare: il paziente deve indossare una guaina elastica compressiva (da due a quattro settimane circa) in modo da favorire l’adesione dei tessuti superficiali ai volumi del corpo modificati dal trattamento.

Quanto dura l'effetto
Tecnicamente l’effetto è permanente, perché le cellule grasse vengono rimosse in modo definitivo. «Tuttavia se si riprende molto peso, parte dei risultati raggiunti potrebbe venire compromessi: il grasso in eccesso, infatti, non si depositerebbe nelle zone in cui è stata fatta la liposcultura, ma in altre zone del corpo» - raccomanda l'esperto. Per far durare più a lungo gli effetti di una liposcultura è fondamentale mantenere un regime alimentare sano e moderato e un peso stabile.

/5

Le novità di medicina estetica senza chirurgia che rimodellano la silhouette, eliminano il grasso in eccesso e riducono la cellulite

Fianchi prominenti, ventre appesantito, coulotte de cheval, cosce segnate da cellulite e smagliature, ma anche le braccia e la parte interna delle ginocchia e delle caviglie… La liposcultura (fattibile soltanto in presenza di depositi di grasso di una certa entità), è uno dei trattamenti più all’avanguardia nel rimodellamento del corpo, perché consente di raggiungere ed eliminare i depositi di grasso localizzati, per intenderci quelli che nessuna dieta e nessuna attività fisica riescono a ridurre in modo soddisfacente.

Nessuna stagione dell'anno è veramente "off limits" per i trattamenti estetici, anzi. L’importante è affidarsi a un centro estetico specializzato e seguire le relative indicazioni per ottimizzare il risultato. «Ci possono essere dei vantaggi nel sottoporsi ad un trattamento estetico in questo periodo, afferma il dottor Mario Goisis, direttore scientifico di Doctor’s Equipe, un team di professionisti in Medicina Estetica, la cui filosofia è improntata sui medici per il soddisfacimento dei pazienti. Uno di questi è la liposcultura, una metodica all’avanguardia nel rimodellamento del corpo. Specifica Goisis: «Si tratta di una tecnica che consente di modificare la silhouette eliminando il grasso localizzato in eccesso, plasmando una nuova figura, con contorni e dimensioni ridefiniti».

Prendere il grasso "da qui" e metterlo "più in là"

Alzi la mano inoltre chi non ha mai sognato di avere "un po’ di più" in un certo punto del corpo e "un po’ meno" in un altro. Oggi, il sogno di trasferire i depositi in eccesso per rimpolpare aree più scarne, è realtà!
Nel caso delle gambe è possibile "rubare" alle coulottes de cheval, i depositi localizzati in posizione esterna sotto i glutei; alle cosce cicciottelle; e, ancora, alle caviglie, per tante donne mai abbastanza sottili. E poi "ridistribuire" il grasso ai polpacci o ai glutei per renderli più tondi, prendendo così due piccioni con una fava.

Ritrovare la forma perduta è possibile anche con altri trattamenti come ad esempio la mesoterapia, la cavitazione e la carbossiterapia.

Per scoprire questo e altri trattamenti dimagranti senza chirurgia, leggi la gallery in alto.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te