11 cucine mini, piccole o medie

  • 1 11

    Dal modello che si chiude come un armadio a quello compatto e perfettamente attrezzato. Sì, quando i centimetri a disposizione sono ben progettati il comfort è assicurato

    PER IL MONOLOCALE

    Cosa ci sta:
    nella parte sinistra la base è attrezzata con piano cottura, lavello e frigorifero, mentre sopra ci sono due pensili e due mensole. Sulla destra c'è la dispensa con cassettiera sospesa e tante mensole fissate alla boiserie.
    Misura:
    cm 240x65x240h. Le Minicucine di Doimo Cityline, 4.261 euro con gli elettrodomestici.
    L'idea salvaspazio:
    l'anta scorrevole in metacrilato permette di nascondere la zona più disordinata della cucina, secondo i momenti.

  • 2 11

    PER IL MONOLOCALE

    Cosa ci sta:
    all'interno della struttura che si chiude ad armadio sono disponibili due piastre in vetroceramica per la cottura, il lavello con miscelatore e il frigorifero. La parte alta ha quattro vani.
    Misura:
    cm 140x69x208h. Värde Minicucina di Ikea, 1.269 euro  compresi gli elettrodomestici.
    L'idea salvaspazio:
    il lato interno delle ante ospita uno scaffale per i barattoli e una lavagna.

  • 3 11

    PER IL MONOLOCALE

    Cosa ci sta:
    nell'armadio color faggio la base ha un lavello in acciaio, il piano cottura a due fuochi e il frigorifero. Lo spazio in alto è stato sfruttato per la cappa aspirante, lo scolapiatti e un vano per i bicchieri
    Misura:
    cm 124x61x207h. Cinzia di Mercatone Uno, 1.307 euro con gli elettrodomestici.
    L'idea salvaspazio:
    il piano d'appoggio ricavato nella parte alta dell'armadio. Rimane a vista anche quando le ante sono chiuse.

  • 4 11

    PER IL BILOCALE

    Cosa ci sta:
    sul piano, un fornello a quattro fuochi, il lavello a una vasca e uno spazio per lavorare; sotto, il frigorifero, una cassettiera e un contenitore ad anta. La parte alta è attrezzata con quattro pensili.
    Misura:
    cm 210x60x214h. Alexa di GM Cucine, 2.863,20 euro compresi gli elettrodomestici.
    L'idea salvaspazio:
    i pensili di larghezze diverse permettono di sfruttare al massimo lo spazio disponibile.

  • 5 11

    PER IL BILOCALE

    Cosa ci sta:
    una colonna con forno e lavastoviglie, il piano cottura, un ampio lavello, due contenitori di base che terminano con una curva, due pensili con mensola.
    Misura:
    cm 250x65x192h. Americana Compact di Giemmegi Cucine, 9.500 euro esclusi gli elettrodomestici.
    L'idea salvaspazio:
    il tubo attrezzato con ripiani, cestelli e ganci portaoggetti che serve da sostegno per il top superiore della cucina.

  • 6 11

    PER IL BILOCALE

    Cosa ci sta:
    un piano di lavoro continuo con lavello e zona cottura a cinque fuochi; nelle basi, il forno e tanti cassetti, mentre nella parte alta, tre pensili in vetro lucido marrone con apertura a ribalta.
    Misura:
    cm 240x61x219h. Martina di Cucine Lube, 384 euro una base con due cestoni.
    L'idea salvaspazio:
    le basi attrezzate con cassetti e cestoni sono molto larghe, così possono contenere tutti i tipi di pentole e padelle e anche i piccoli elettrodomestici.

  • 7 11

    PER IL BILOCALE

    Cosa ci sta:
    il frigorifero con congelatore, una cassettiera, il forno e una base a due ante. Il piano cottura a quattro fuochi, la cappa, il lavello, lo scolapiatti e un pensile con anta in vetro.
    Misura:
    cm 255x60x216h. Edy di Aiazzone, 1.190 euro compresi gli elettrodomestici.
    L'idea salvaspazio:
    è più che altro una soluzione estetica. Il frigorifero a colonna incassato negli stessi mobili della cucina, infatti, permette di avere una composizione uniforme, anche da tenere a vista in soggiorno

  • 8 11

    PER IL TRILOCALE

    Cosa ci sta:
    il lavello, il piano cottura a 5 fuochi, la lavastoviglie e una serie di basi chiuse e aperte con ripiani a vista. Sopra, un pensile con antona unica che contiene scolapiatti e cappa aspirante.  
    Misura:
    cm 282x142x216,8h. Mirò Revolution di Aran Cucine è una composizione a isola che può dividere una zona giorno aperta, 9.430 euro senza elettrodomestici.
    L'idea salvaspazio:
    il pannello boiserie fissato su tutta la parete sopra il piano di lavoro può essere dotato di una serie di accessori scorrevoli su binario.

  • 9 11

    PER IL TRILOCALE

    Cosa ci sta:
    il lavello, il piano cottura a quattro fuochi, il forno, la lavastoviglie e tre contenitori di base. Le ante si aprono a spinta.
    Misura:
    cm 304x20x270h. Milano di Chateau d'Ax, laccata in bianco lucido, costa 9.000 euro compresi gli elettrodomestici.
    L'idea salvaspazio:
    i pensili a doppia altezza (cm 120) che permettono di stivare anche le cose che si usano meno.

  • 10 11

    PER IL TRILOCALE

    Cosa ci sta:
    un  piano cottura a 5 fuochi, il lavello, la base a due cestoni e quella a doppia anta, la cappa, un pensile con anta in vetro e uno color ciliegio come le basi.
    Misura:
    cm 270x60x212h. Pratica di Florida Family Cucine, 7.986 euro compresi gli elettrodomestici.
    L'idea salvaspazio:
    il piano cottura extralarge permette di attrezzare sotto la base con il forno e la lavastoviglie.

  • 11 11

    PER IL TRILOCALE

    Cosa ci sta:
    il piano cottura a cinque fuochi con il forno, il lavello, due basi con due cestoni per le stoviglie e altre due basi con ripiani, la cappa e quattro pensili. È in laminato rosso lucido.
    Misura:
    cm 330x60x201,5h. Aurora di TreO Cucine, una base da cm 60, a partire da 150 euro.
    L'idea salvaspazio:
    le tre mensole fissate sulla parete tra basi e pensili che permettono di tenere spezie e condimenti a portata di mano.

/5

Dal modello che si chiude come un armadio a quello compatto e perfettamente attrezzato. Sì, quando i centimetri a disposizione sono ben progettati il comfort è assicurato

Cerchi altre idee per arredare la tua cucina? Dalla cucina vintage a quella in muratura, scopri tutte le nostre soluzioni d'arredo!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te