Come svecchiare una casa in poche e semplici mosse 

Voglia di novità in casa? Non temere, con buon gusto e un pizzico di creatività puoi ringiovanire ogni spazio anche senza interventi costosi  

di Sara Vasapolli
Credits: 

Pinterest, Interior Break

 

Esistono delle buone abitudini che è bene praticare con una certa regolarità in casa. Una di queste consiste senz'altro nel rinnovarne periodicamente il look, esattamente come facciamo con il nostro guardaroba!
Non temere se non puoi cambiare tutto come vorresti, a volte sono sufficienti poche mosse per abbellire la casa e donare un impatto visivo più fresco all'insieme.
La rivoluzione può partire dalle piccole cose o da interventi molto semplici. Come? Spostando, sostituendo, rinnovando e inserendo qualche novità.
Acquistare qualche complemento d’arredo particolare da posizionare ad hoc, personalizzare mobili che non piacciono più, eliminare il superfluo per far spazio alle novità: ecco le mosse vincenti che faranno la differenza!

Concentrati su quello che c’è

Il primo passo da fare quando si intende portare una ventata di novità in casa consiste nel concentrarsi su quello che c’è. Non iniziare a correre per negozi a caccia di arredi e complementi senza aver studiato bene l’ambiente, rischieresti di spendere soldi inutili e assolutamente poco mirati.
Quindi guardati intorno! Cosa può essere salvato? Cosa potrebbe essere semplicemente ricollocato? E cosa deve essere invece rimosso senza alcuna pietà?
Osserva bene il tuo appartamento dunque: elimina il superfluo e gli oggetti di cattiva qualità e metti da parte tutto ciò che può essere migliorato.
Donare una nuova vita agli oggetti del cuore o a mobili che hanno comunque un valore può essere più facile di quel che sembra. Come? Mescola le carte!
Conferisci una nuova funzione ad alcuni complementi, ricolloca mobili, inserisci piccoli elementi a sorpresa e, soprattutto, osa! Ovviamente sarà necessario fare qualche tentativo, ma alla fine ne sarà valsa la pena.
A volte infatti una buona visione dell’insieme e un pizzico di creatività sono sufficienti a portare una ventata di novità del tutto inaspettata.

Lo stile richiede qualche sacrificio!

Come già detto, eliminare periodicamente il superfluo e gli oggetti di cattiva qualità è assolutamente necessario.
Lo stile richiede spesso qualche piccolo sacrificio: a volte sbarazzarsi degli oggetti è davvero dura, lo sappiamo, ma l’ambiente ne guadagnerà in luminosità e metri preziosi.
Il primo vero buon acquisto a cui puntare è infatti lo spazio. Una casa in cui ci si muove senza difficoltà e senza ingombri eccessivi restituisce un confort visivo tutto nuovo e ne guadagna in volume, appare di conseguenza più grande e vivibile. Avrai inoltre più spazio per le novità, non ti pare?

Recupera con gusto

Hai osservato, eliminato e ricollocato? Bene, sei pronta per il recupero creativo!
Cosa significa? Guarda con attenzione i mobili che non ti piacciono più e scatena la fantasia.
Qualche esempio? Rivesti la vecchia poltrona della nonna in velluto colorato, fai tingere quel vecchio tappeto un po’ sbiadito con un colore scuro, usa la pittura in ardesia per rendere più moderno e simpatico quell'armadio anonimo che sosta triste nel disimpegno e dipingi il mobile vintage di una tinta inaspettata.
Con il DIY recuperare arredi datati o con poco carattere è davvero possibile. Accendi la creatività, armati di tutto il buon gusto di cui disponi e fai della tua casa un luogo tutto nuovo, ma soprattutto… davvero unico!

Non sottovalutare l’importanza delle pareti

Le pareti hanno il potere di donare un impatto visivo tutto nuovo.
Di tanto in tanto è sufficiente ritinteggiare casa e scegliere per alcuni angoli colori o tecniche particolari, in grado di donare forza e personalità ad alcuni dettagli.
Anche i quadri e i pannelli possono aiutare nell'intento. Elimina le tele poco coerenti con l’insieme e vesti le pareti di quadri di qualità, alternando belle foto e stampe creative.
Pronta con ganci e martello dunque? Scatena la creatività e… attenta alle dita!

Qualche novità in casa

Se hai seguito tutti i nostri consigli la tua casa potrebbe già avere un look tutto nuovo, ma se non sei ancora del tutto soddisfatta questo è il momento di impugnare la carta di credito e di pensare a pochi acquisti mirati.
Lo shopping, arrivata a questo punto, dovrebbe essere infatti decisamente “facile”.  Scegli come svecchiare alcuni angoli o pezzi d’arredo con piccoli complementi e tessili… ti renderai conto che occorre davvero pochissimo per stravolgere l’ambiente!
Hai mai pensato ad esempio di svecchiare quel vecchio divano in pelle con dei semplici cuscini dai motivi geometrici e tinte vivaci? E di appoggiare sul vecchio scrittoio anni ’70 a una lampada buffa dal design inaspettato?
Ricorda, bastano pochi tocchi di design, anche piccoli, per donare una nota di modernità a un ambiente: un bel tappeto, un appendiabiti particolare, un paravento a tinte forti… sono solo alcuni degli elementi che puoi pensare di inserire nello spazio per donare al tuo appartamento forza e personalità.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
casa/arredamento/come-svecchiare-una-casa$$$Come svecchiare una casa in poche e semplici mosse
Mi Piace
Tweet