Come pulire i tappeti

  • 1 5
    Credits: shutterstock

    MISSIONE TAPPETO PULITO

    Mantenere pulito il tappeto di casa è il primo accorgimento utile se desideri mantenere inalterata nel tempo la bellezza del tuo arredo. Evita di risultare ossessiva con gli ospiti di casa: non c'è bisogno di imporre a tutti di togliere le scarpe! Per gli altri, però, nessuna concessione. Attraverso le scarpe portiamo nelle pareti domestiche l'80% dello sporco di casa, lo sapevi? Metti a disposizione di tutti morbide ciabatte e fai in modo che diventi una semplice abitudine: è comodo, rilassante e più igienico. Mangiare lontano dal divano e tenere a portata di mano un posacenere sufficientemente grande, nel caso ci siano fumatori, contribuirà a tenere lontano macchie e briciole. Ecco alcuni consigli per pulire il tappeto in profondità passo dopo passo... senza fare errori!

  • 2 5
    Credits: shutterstock

    ADDIO POLVERE E BRICIOLE

    Il  primo accorgimento utile è togliere la polvere. Il problema dei tappeti  a pelo lungo è che polvere e residui tendono a annidarsi in profondità,  per questo è importante mantenere una pulizia periodica accurata.  Respirare la polvere può aumentare il rischio di allergie e causare  difficoltà respiratorie. Se le dimensioni consentono questa operazione puoi arrotolare il tappeto in modo da trasferirti all'aperto in modo da arieggiare e togliere la polvere dal tessuto. Spazzolare in modo da  eliminare briciole e polvere aiuterà a eliminare il problema: attenzione, appendere il tappeto e usare il battipanni non è consigliato in caso di tappeti persiani perché nel tempo tende a rovinare la bellezza del tessuto.

  • 3 5
    Credits: shutterstock

    ASPIRAPOLVERE O VAPORE?

    Per aspirare briciole e residui è possibile utilizzare un semplice aspirapovere, evitando la parte delle frange. In alternativa, puoi rovesciare il tappeto sul pavimento in modo da far cadere le briciole e passare sul tessuto una spazzola. Grazie all'azione dell'acqua pulire con il vapore ti consentirà di togliere peli, briciole e sporco ravvivando i tappeti di casa. Ricorda di far asciugare bene il tessuto in modo da evitare l'umidità e, prima di iniziare, informati sul tipo di tessuto in modo da valutare se il vapore costituisce la soluzione migliore per il tuo tappeto.

  • 4 5
    Credits: shutterstock

    AIUTO, MACCHIE SUL TAPPETO!

    È bene avvisare che il modo migliore per togliere le macchie dal tappeto dipende dal tipo di tessuto, per questo prima di agire è importante informarsi e, eventualmente, effettuare una prova su una parte nascosta. Cerca di tratta la macchia dall'esterno verso l'interno in modo da circoscrivere la zona. Evita di strofinare con eccessivo vigore, il rischio è ottenere l'effetto opposto e danneggiare le fibre. Nel caso di macchie di caffè tampona con un tessuto pulito così da assorbire il liquido, poi versa una piccola quantità di acqua fredda e continua a tamponare fino a quando il panno non assorbirà più. Una semplice soluzione a base di acqua tiepida e sapone neutro può aiutare a togliere macchie di alcolici, cioccolata, succo. Il cucciolo di casa ha fatto pipì sul tappeto? Prova con aceto e acqua calda.

  • 5 5
    Credits: shutterstock

    LAVORAZIONI ARTIGIANALI

    Hai un tappeto persiano? Nel caso di manufatti artigianali è importante usare cautela e molta delicatezza, in modo da preservare a lungo la bellezza della lavorazione. Per la normale pulizia è consigliato l'utilizzo di un aspirapolvere a media velocità, senza spazzole circolari, la cui azione risulterebbe eccessivamente aggressiva. Appendere e sbattere il tappeto è sbagliato: meglio rovesciarlo a terra in modo da far cadere direttamente sul pavimento residui e briciole. Aceto, sapone neutro e spazzola in crine di cavallo possono aiutare le pulizie a casa, tuttavia nel caso si necessiti un lavaggio è preferibile affidare il tappeto alle cure di una ditta specializzata. Ricordati di girare periodicamente il tappeto così che le parti calpestate siano uniformi, evita la luce diretta del sole per lungo tempo, non collocare vasi o oggetti che possono risultare umidi. Preservare la bellezza e la pulizia del tappeto è questione di semplici accorgimenti quotidiani.

/5

Tappeti di casa puliti e belli a lungo nel tempo? Ecco come fare: 5 consigli semplici

Ami i metodi naturali? Per le pulizie di casa utilizza sapone di Marsiglia, bicarbonato e aceto, ottimo anche come spray per le superfici della cucina. Il segreto è ridurre le quantità e imparare a non sprecare: darai una mano ai conti di casa e all'ambiente.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te